Eintracht e Milan: Spalletti si gioca il futuro e ha anche tante assenze

Prima l’Europa League e poi il campionato. Piena emergenza domani, poco meglio domenica: e allora tutti, chi c’è devono metterci qualcosa più del dovuto, compreso in primis Spalletti.

Il suo futuro è già deciso? Secondo quanto scrive Sportmediaset può essere, ma le sfide contro Eintracht e Milan potrebbero in caso positivo rafforzarne la posizione, se non altro nell’immediato.

Domani sera, contro i tedeschi, serve dunque fare la conta: tra squalificati (Asamoah e Lautaro), infortunati (Nainggolan e Miranda) e giocatori non inseriti nella lista Uefa (Joao Mario e Gagliardini), le scelte sono forzate.

Fortuna per Spalletti che torna almeno Keita in attacco, mentre Brozovic oggi si è allenato a parte: per il croato non ci sono lesioni muscolari ma al massimo andrà in panchina.

Inutile rischiare, perché poi arriva unl derby che  avrà un valore europeo pari alla sfida coi tedeschi: perché se domani sera c’è in gioco l’approdo ai quarti di Europa League, domenica in palio ci sarà il piazzamento Champions.

Insomma, quattro giorni e due partite piene di significato: in gioco tanta parte del prossimo futuro nerazzurro.

(Fonte Sportmediaset)

Rispondi