L’ha vinta Allegri: lui la mente e CR7 il braccio armato bianconero

Il capolavoro l’hanno fatto in due: Massimiliano Allegri e Cristiano Ronaldo.

Il tecnico ha azzeccato – come spesso gli è accaduto in passato – la formazione perfetta, la tattica perfetta, i cambi perfetti.

Cristiano Ronaldo ha azzeccato – come spesso gli è accaduto in passato – la partita perfetta con una tripletta memorabile che ha annichilito gli avversari.

Allegri ha confermato ancora una volta di essere un allenatore tra i migliori al mondo, forse il migliore nel saper leggere la partita, nel saperla preparare.

In tanti son stati bravissimi stasera: da Bernardeschi a Spinazzola ad esempio ma permetteteci di elogiare Allegri.

Chi avrebbe pensato di inserire in una partita così decisiva il talento di Carrara al posto di Dybala?

E Spinazzola? E Kean?

Bravo Max: se la Juve a giugno cambierà allenatore difficilmente ne troverà uno più bravo.

Rispondi