La Roma soffre, ma batte l’Empoli 2-1 e conquista tre punti fondamentali

Vittoria sofferta ma pesantissima per la Roma di Claudio Ranieri, che batte l’Empoli 2-1 in una partita caratterizzata da episodi arbitrali controversi.

Vantaggio giallorosso con una prodezza di El Shaarawy, il pareggio toscano arriva subito grazie ad un rocambolesco autogol di Juan Jesus viziato da un fuorigioco iniziale di Caputo.

Il nuovo vantaggio giallorosso porta la firma di Patrik Schick, che di testa batte Dragowski su punizione di Florenzi.

Nel finale l’arbitro Maresca espelle in modo molto esagerato per doppia ammonizione Florenzi, e proprio al 90′ il pareggio empolese di Krunic viene annullato dal Var per tocco di mano di Oberlin.

Vittoria dunque fondamentale per i giallorossi che salgono a quota 47 punti, quinti in classifica.

Rispondi