Wanda Nara ancora contro l’Inter: “Rispettiamo il Real Madrid, troverò una soluzione a questo caso” [Il Tweet]

Il caso di Mauro Icardi all’Inter ha caratterizzato gli ultimi giorni in casa nerazzurra. L’attaccante argentino non ha chiarito con Spalletti e il suo futuro sembra sempre più lontano da Milano dopo gli episodi dell’ultimo mese: dalla fascia di capitano tolta alla lettera sui social network. Proprio da Instagram, starebbero arrivando alcuni segnali che confermerebbero l’eventuale addio a fine stagione. Dopo il like di Icardi alla festa della Juventus, infatti, è arrivato anche l’indizio di Wanda Nara, che ha iniziato a seguire il Real Madrid, squadra interessata all’ex Sampdoria.

L’Inter e Icardi non sono riusciti a risolvere la situazione dopo gli attriti delle ultime settimane, con il giocatore ancora fuori dal gruppo e indisponibile per la partita di Europa League contro l’Eintracht Francoforte. Real Madrid e Juventus sarebbero le due squadre accostate al centravanti argentino, che molto probabilmente lascerà Milano dopo sei stagioni con la maglia nerazzurra. Proprio un paio di giorni fa, prima di iniziare a seguire il Real Madrid su Instagram, Wanda aveva parlato a Marca sulle voci che accostavano il club di Liga al marito: “Non è vero che Mauro non è andato a Madrid per colpa mia come era stato scritto, abbiamo grande rispetto per il Real“. La mossa di seguire la società spagnola sui social potrebbe essere una conferma del possibile addio di Icardi a giugno.

La giornata social di Wanda non è finita con il like su Instagram al Real: nel rispondere ad un utente che le imputava l’assenza del marito dal prossimo derby (in programma il 17 marzo), l’agente e moglie di Icardi ha risposto così: «Io non decido, non ho fatto nessuna scelta. Chi prende ogni decisione ne sarà responsabile. Il mio lavoro è sistemare le cose e trovare la miglior soluzione ad una decisione a mio parere inutile, ma non c’entro niente !! Un bacio e grazie ..e se ti hanno fatto credere altro, bravi allora», oltre ad altre repliche piccate ad altri utenti. Un messaggio chiaro al club nerazzurro con il quale prosegue il braccio di forza.

Questo il tweet della procuratrice e moglie dell’argentino…

 

Rispondi