La Juventus dei record: 26 trasferte senza sconfitte e ora è caccia ai 102 punti di Conte

La Juve ha oramai in tasca il 35.mo scudetto della propria storia: l’ottavo consecutivo per un ciclo che sembra inesauribile. Con il successo in casa del Napoli, i bianconeri sono saliti a +16 sugli azzurri.

Un simile distacco, dopo sole 26 giornate di campionato, era accaduto soltanto nel 2006/2007 tra l’allora capolista Inter e la Roma: era precisamente il 3 marzo 2007, ovvero 12 anni fa.

Sono tanti i record che la Juve di Allegri sta centrando e potrebbe centrare.

I bianconeri al San Paolo hanno stabilito il proprio primato di imbattibilità esterna in Serie A: 26 trasferte consecutive senza sconfitte.

Il record assoluto rimane quello del Milan di Capello con 38 trasferte senza perdere dal 1991 al 1993.

La Signora, come se non bastasse, è ancora imbattuta in questo campionato e potrebbe dunque chiudere il torneo senza ko, come la stessa Juve nel 2011/2012, il Milan 1991/1992 e il Perugia 1978/1979.

Con 72 punti già conquistati e 36 ancora in palio (12 partite), i bianconeri potrebbero chiudere a 108 punti e stabilire dunque il nuovo record per la Serie A che, al momento, appartiene alla Juve di Conte: 102 punti nel 2013/2014. Per lo scudetto matematico, invece, ad Allegri bastano 20 punti da qui alla fine: significa che questa Juve potrebbe pure perderne cinque, ammesso che il Napoli le vinca tutte da qui alla fine. Un’ipotesi che non viene nemmeno più quotata.

(Fonte Sportmediaset)

Rispondi