Marotta alza la voce e Abisso viene fermato: un mese di stop e niente più Inter fino a fine stagione

Il rigore concesso alla Fiorentina nel finale di partita contro l’Inter per un fallo di mano inesistente di D’Ambrosio costerà all’arbitro palermitano Rosario Abisso almeno un mese di stop.

E, con tutta probabilità, il fischietto siciliano non incrocerà più i nerazzurri fino a fine stagione. La decisione ostinatamente presa nonostante i “consigli” del Var, non solo ha scatenato ovviamente la rabbia dell’Inter, che per bocca del suo amministratore delegato Beppe Marotta ha parlato di danno irreparabile, ma ha chiaramente contrariato anche i vertici arbitrali: Abisso, che nella giornata di ieri ha avuto un lungo confronto con il designatore Rizzoli, resterà dunque fermo finché non avrà recuperato la serenità e la tranquillità necessarie per tornare in campo lasciandosi alle spalle le scorie della partita del Franchi.

Complice la sosta del 24 marzo, è presumibile che torni a fischiare alla 29esima giornata (31 marzo) o in quella successiva di mercoledì 3 aprile.

Per arbitrare invece ancora i nerazzurri dovrà attendere la stagione prossima.

(Fonte Sportmediaset)

Annunci

Rispondi