Napoli, poker a Parma e secondo posto blindato

Un grande Napoli travolge il Parma 4-0 e rimane a 13 punti dalla Juventus, ma soprattutto tiene a grande distanza tutte le altre rivali. Al Tardini la squadra di Ancelotti sblocca la partita al 19′ grazie a Zielinski e poi raddoppia al 36′ con la punizione di Milik che passa sotto la barriera. Nella ripresa il polacco trova la doppietta personale (73′), prima del poker firmato Ounas all’82’.

PARMA-NAPOLI 0-4
Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Rigoni, Machin (8′ st Siligardi), Kucka; Biabiany (38′ st Gazzola), Inglese, Gervinho (33′ st Schiappacasse).

A disp.: Frattali, Brazao, Dimarco, Diakhate, Barillà, Dezi, Davordzie, Sprocati. All.: D’Aversa

Napoli (4-4-2): Meret, Malcuit, Maksimovic (1′ st Luperto), Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski (30′ st Verdi); Milik (35′ st Ounas), Mertens.

A disp.: Ospina, Karnezis, Ghoulam, Chiriches, Diawara. All.: Ancelotti

Arbitro:
Marcatori: 19′ Zielinski (N), 36′ e 28′ st Milik (N), 37′ st Ounas (N)
Ammoniti: Rigoni, Gagliolo (P); Milik (N)

Rispondi