A Firenze la Var uccide il calcio: noi vediamo una partita, la tecnologia ne vede un’altra…tra gol annullati e rigori concessi tra Fiorentina e Inter finisce 3-3

La Var assoluta protagonista a Firenze: la viola si vede un gol annullato, un rigore concesso e poi non dato, un rigore dato all’Inter sempre dalla Var.

In più c’è da dire che ne il fallo di mano di Fernandes sul rigore concesso all’Inter ne il fallo di Muriel su D’Ambrosio in occasione del gol annullato a Biraghi erano stati percepiti dal pubblico e dagli spettatori a casa.

Della serie: se segnano inutile esultare: se il gioco prosegue inutile stare in ansia se l’azione può essere pericolosa: c’è sempre il pericolo che l’arbitro fermi il gioco perché qualcuno da lassù gli ha segnalato qualcosa…

In mezzo un gol pazzesco di Muriel su punizione che se l’avesse fatto Ronaldo a quest’ora….

Pazzesca partita tra Fiorentina e Inter.

La squadra di Pioli sblocca dopo 16 secondi con l’autorete di de Vrij su tiro di Simeone, ma immediato è il pari nerazzurro con l’ex Vecino.

Politano completa la rimonta e Perisic sigla il tris.

Al 74′ accorcia Muriel su punizione fino al rigore decisivo di Veretout che fissa il risultato sul 3-3.

FIORENTINA-INTER 3-3

1′ aut. de Vrij (F), 6′ Vecino (I), 40′ Politano (I), 52′ rig. Perisic (I), 74′ Muriel (F), Veretout 101′

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Laurini (79′ Dabo), Ceccherini, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi (58′ Pjaca), Edimilson, Veretout; Chiesa, Simeone (58′ Muriel), Gerson. All. Pioli

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Dalbert (62′ Asamoah); Vecino, Brozovic; Politano (77′ Candreva), Nainggolan (89′ Borja Valero), Perisic; Lautaro Martinez. All. Spalletti

Ammoniti: Nainggolan (I), Skriniar (I), Politano (I), Lafont (F), Brozovic (I), Dabo (F)

Rispondi