Vrenna, (Pres. Crotone): “Se non ci volete in B ditecelo che non giochiamo più!”

Al termine dell’incontro Crotone-Pescara, valido per il posticipo della ventiquattresima giornata di Serie B, il presidente del Crotone si è così espresso in sala stampa:

«Penso che con oggi le abbiamo viste tutte. Poi sentire l’arbitro che si giustifica dicendo che sul fallo su Spolli lui ha dato il vantaggio, è inascoltabili. Se hanno deciso che non ci vogliono basta dirlo».

Il presidente Vrenna è arrabbiato e amareggiato per i troppi torti subiti.

«Stiamo preparando un dossier che presenteremo in Lega per i troppi torti subiti. Non ci resta che ritirare la squadra al prossimo torto che subiremo».

Il presidente dell’FC Crotone non le manda a dire.

«È la prima volta che mi presento in sala stampa per protestare contro l’arbitraggio, ma onestamente non ne possiamo più. A pensare che abbiamo anche una denuncia del Chievo per danni di immagini, perchè sembra che abbiamo offeso l’onorabilità della squadra veronese, mi sembra proprio di essere nel paese di Pulcinella».

Rispondi