Real Madrid, Sergio Ramos si fa ammonire apposta:ora rischia due giornate di squalifica

Sergio Ramos e le sue dichiarazioni nella mixed zone della Johan Cruyff Arena dopo la sfida di Champions League fanno ancora discutere.

Il capitano del Real Madrid ha ammesso candidamente di aver cercato apposta il cartellino giallo per saltare la sfida di ritorno ed essere poi ‘pulito’ in vista dei quarti di finale. “Mentirei se dicessi di non aver forzato l’intervento. Ma a volte nel calcio bisogna prendere delle decisioni pesanti”.

Sergio Ramos poi ha ritrattato attraverso i suoi profili social. “In partita bisogna decidere in pochi secondi.

La buona notizia è la vittoria, la peggiore è non poter esserci al ritorno. Mi spiace molto lasciare soli i miei compagni, ma non ho forzato il cartellino. Sarò allo stadio e li sosterrò dalla tribuna”.

Sergio Ramos in passato è già stato protagonista di una vicenda simile: il precedente nella Champions League 2010/11 all’Amsterdam Arena sempre contro l’Ajax, quando lo stesso Ramos e Xabi Alonso vennero addirittura espulsi per evitare di perdersi il primo ottavo di finale.

E ora che dirà la Uefa? Il giocatore rischia due giornate di stop.

(Fonte Sportmediaset)

Annunci

Rispondi