Inter – Icardi: Wanda vuole 10 milioni l’anno, Marotta ne offre 7. Con 80 milioni va via…

Questione di soldi. Così Il Corriere della Sera spiega la rottura fra l’Inter e Icardi. L’ormai ex capitano nerazzurro guadagna 4,5 milioni a stagione più bonus e la sua consorte/agente Wanda Nara ha sempre chiesto di più, rifiutando la prima proposta nerazzurra da 6,5 milioni all’anno. “Deve guadagnare almeno come Higuain e Dybala”, il refrain di Wanda, convinta di poter scucire al club 10 milioni l’anno. Marotta non ha ceduto, perché l’Inter di oggi non può permettersi certe cifre. Al massimo si arriva a 7 milioni: ultima offerta, prendere o lasciare. Si complica invece la posizione sul mercato: il rifiuto di partire per l’Austria lo pone in cattiva luce verso i club più blasonati, sempre attenti ai problemi di comportamento dei giocatori. Wanda ha sempre sostenuto di avere una fila di big pronte ad acquistarlo, nessuna però finora si è fatta avanti per pagare la clausola di 110 milioni. Adesso, se arrivasse un’offerta da 80-90 milioni, l’Inter lo lascerebbe andare via.

Rispondi