Clamoroso, Massimo Ferrero vende la Sampdoria: ipotesi Vialli Presidente

Una notizia clamorosa scuote Genova e la Serie A: l’avventura di Massimo Ferrero nella veste di presidente della Sampdoria potrebbe essere ai titoli di coda.

Stando a quanto riporta ‘La Repubblica’, infatti, l’attuale patron blucerchiato starebbe trattando la cessione del 100% delle quote del club per circa 100 milioni di euro e mercoledì, a Londra, sarebbe previsto un incontro in cui saranno presenti i vicepresidente Fiorentino (già protagonista nell’acquisizione della Roma da parte di Pallotta) e Romei e i rappresentati di un fondo americano portato all’attenzione di Ferrero da Gianluca Vialli, che con la nuova proprietà potrebbe ricoprire addirittura il ruolo di presidente.

Un incontro che potrebbe accelerare la trattativa e porre le basi per il passaggio di mano della Sampdoria, con Vialli che tornerebbe in casa blucerchiata dopo averci giocato per otto anni facendo innamorare i tifosi e conquistando uno scudetto (1990-91), una Coppa delle Coppe, tre Coppe Italia e una Supercoppa italiana.

Un fulmine a ciel sereno? Non esattamente. ‘La Repubblica’, infatti, sottolinea come il presidente della Figc, Gabriele Gravina, nei giorni scorsi abbia fornito due indizi riguardo a questa trattativa: “Il nostro calcio ha ritrovato appeal – ha detto il numero 1 del calcio italiano – presto potrebbero entrare fondi internazionali molto solidi sul piano finanziario”. E poi, sul possibile ruolo di Gianluca Vialli in Figc: “So che potrebbe diventare presidente di una squadra del nostro campionato”.

L’incontro londinese di mercoledì si annuncia decisivo, l’avventura in Serie A di Massimo Ferrero, che aveva rilevato la Sampdoria nel giugno del 2014 a titolo gratuito dalla famiglia Garrone, potrebbe davvero essere ai titoli di coda.

(Fonte SkySport)

Rispondi