Rugby, Sei Nazioni: Italia sconfitta dal Galles 26-15

L’Italia cede 26-15 al Galles nella seconda giornata del Sei Nazioni 2019.

Allo Stadio Olimpico di Roma, gli azzurri hanno giocato una partita di cuore e carattere, riuscendo a impensierire i Dragoni tra la fine del primo tempo e l’inizio della ripresa, quando sono rientrati fino al -2 (10-12).

I cambi dei gallesi, che rispetto al trionfo di Parigi con la Francia avevano tenuto in panchina ben 10 titolari, hanno fatto la differenza, con due mete in un quarto d’ora firmate da Adams e Watkin che hanno di fatto chiuso il match, consegnando alla squadra di Gatland il comando provvisorio della classifica.

Il XV di O’Shea si è comunque tolto la soddisfazione di marcare in due occasioni alla difesa biancorossa, con Steyn nel primo tempo e con Padovani nel finale, bravo a rendere meno amaro il 19° ko consecutivo nel Sei Nazioni.

Per gli azzurri ora un paio di settimane di stop: si torna in campo domenica 24 febbraio, sempre allo Stadio Olimpico, quando arriverà l’Irlanda, capace di riscattare la sconfitta interna contro l’Inghilterra andando a vincere 22-13 a Murrayfield con la Scozia. 

Questo il tabellino della gara:

ITALIA – GALLES 15-26

Marcatori: 1′ Biggar (CP), 14′ Biggar (CP), 18′ Biggar (CP), 29′ Biggar (CP), 33′ Steyn (M) Allan (T), 43′ Allan (CP), 53′ Adams (M) Biggar (T), 69′ Watkin (M) Anscombe (T), 74′ Padovani (M)

(Fonte SkySport)

Rispondi