Roma,spari da una moto: colpito (forse scambio di persona) il nuotatore Manuel Bortuzzo

Non si esclude che ci sia uno scambio di persona alla base del ferimento di Manuel Bortuzzo, il 19enne di Treviso raggiunto da un colpo di pistola la scorsa notte a Roma.

Secondo quanto ricostruito finora il ragazzo – promessa del nuoto italiano e aggregato alla squadra di Stefano Morini, qundi con Detti, Paltrinieri, Cusinato e Zuin – era in compagnia di amici quando è stato ferito in una piazza del quartiere Axa di Roma.

Lo sparo potrebbe essere partito da una moto, uno scooter o da un’auto, stando a un video delle telecamere di sorveglianza nella piazza che avrebbero ripreso dei fari in lontananza e poi il ragazzo che si accascia a terra accanto a un amico.

Sulla vicenda sono in corso indagini degli agenti del commissariato di Ostia e della Squadra Mobile.

Manuel Bortuzzo ha partecipato al trofeo Settecolli 2018 al Foro Italico nei 400 stile libero. Le indagini dei poliziotti della Squadra Mobile, coordinate dalla procura di Roma, sono partite immediatamente e sono già stati ascoltati i primi testimoni.

Verso le 2 della notte tra sabato e domenica si trovava di passaggio con amici ed altri atleti ad Axa, dalla parte opposta rispetto ad un pub in piazza Eschilo già presidiato dalle forze dell’ordine intervenute a seguito di una rissa scoppiata mezzora prima.

Non potendo raggiungere il locale dove bere qualcosa a fine serata, il gruppo, ignaro dell’accaduto, aveva deciso di rientrare a casa, ma Bortuzzo è stato raggiunto da un colpo di pistola, probabilmente per uno scambio di persona. Il proiettile lo ha colpito al torace.

Portato da un’ambulanza dell’Ares 118 al pronto soccorso dell’ospedale Grassi di Ostia in codice rosso, il giovane Bortuzzo è stato stabilizzato e trasferito all’ospedale San Camillo, nel reparto di neurochirurgia. La prognosi resta riservata.

Nato a Treviso, cresciuto nel Team Veneto, tesserato per l’Aurelia dopo un passaggio alla De Gregorgio, Manuel vive all’Infernetto di Castelporziano col gruppo delle Fiamme Gialle e si allena al centro federale di Ostia dall’autunno scorso. Nuota i 200 e 400 sl. Il presidente della Federnuoto, Paolo Barelli, appena appresa la notizia si è recato al San Camillo.

(Fonte Gazzetta dello Sport)

Rispondi