Roma, tifosi contro Kolarov: insulti sui muri della zona di casa sua

Clima non facile in casa Roma dopo il 7-1 subito dalla Fiorentina; i tifosi sono stanchi di prestazioni orrende e atteggiamenti arroganti: a farne le spese ad esempio, Kolarov.

Quello tra Kolarov e i tifosi della Roma non è mai stato un idillio totale; non tutti hanno perdonato il suo passato laziale.

Il serbo era comunque riuscito a farsi apprezzare nella scorsa stagione a suon di grandi prestazioni.

Tutto il contrario di questa, dove le gare disputate, tranne rare eccezioni, hanno visto un Kolarov quasi sempre deludente.

A ciò si aggiungono frasi non proprio simpaticissime rivolte ai tifosi: “Capiscono poco di calcio quindi non possono parlare” la prima (si era alla vigilia di RomaReal Madrid).

Ancora peggiore forse la seconda uscita nel giorno della partenza per Firenze con lo “Sveglia tua madre” rivolto a un tifoso che chiedeva alla squadra di svegliarsi.

La risposta non si è fatta attendere: nella notte sono apparsi insulti sui muri nella zona dove il calciatore risiede.

Frasi come “Kolarov abbassa la cresta” o soprattutto “Kolarov croato di m….” giocando” sull’accesa rivalità tra serbi e croati.

Certamente non il modo migliore per avvicinarsi a RomaMilan, sfida cruciale per il quarto posto.

Fonti delle foto: Gazzetta.it e Forzaroma.info

Pier Francesco Miscischia

Rispondi