Roma, rientro in città con la contestazione dei tifosi: insulti e lancio di oggetti ai calciatori

Dopo il pesantissimo ko per 7-1 con la Fiorentina nei quarti di Coppa Italia, la Roma è tornata in città ieri in tarda serata in pullman e a Trigoria ha trovato ad attenderla due blindati della Polizia per impedire a una ventina di tifosi appostati su piazzale Dino Viola di avvicinarsi all’ingresso del centro sportivo.

Sia il pullman su cui ha viaggiato lo staff tecnico, giunto per primo a Trigoria, sia quello con a bordo la squadra, arrivato più tardi, sono stati oggetto di insulti e lancio di oggetti.

La Roma riprenderà ad allenarsi stamattina per preparare il delicato impegno di domenica sera all’Olimpico col Milan, rivale diretta in campionato alla corsa al quarto posto che vale la qualificazione alla prossima Champions League.

(Fonte Corriere dello Sport)

Rispondi