Calciomercato, la sintesi delle trattative del 30 gennaio

In attesa di capire l’entità dell’infortunio di Chiellini, i bianconeri studiano il mercato per un’ eventuale rinforzo last minute: Vida del Besiktas e Bruno Alves i nomi. Il ds del Parma Faggiano: “Bruno Alves non si muove, abbiamo già l’accordo per il rinnovo”.

Parla l’intermediario dell’operazione che avrebbe portato Carrasco in Serie A con la maglia del Milan: “Non c’è mai stata una trattativa vera e propria, ma solo il tentativo di capire i margini di una possibile operazione. Il Dalian non vuole lasciarlo partire”.

Roma travolta dalla Fiorentina in Coppa Italia, nel post partita il ds Monchi chiede scusa, chiude il mercato e conferma l’allenatore: “La Roma non farà acquisti, non pensiamo a cambiare Di Francesco”. Riflessioni in corso tra Monchi e la proprietà sul futuro dell’allenatore giallorosso.

Grande colpo del Chievo: dal Chelsea è in arrivo Piazon dal Chelsea. L’attaccante esterno è arrivato ieri a Milano e già oggi sarà a Verona per sostenere le visite mediche. Operazione conclusa sulla base del prestito con diritto di riscatto.

A Cagliari accolgono Despodov, attaccante bulgaro classe ’96 del Cska Sofia (3 milioni + bonus, 5 anni di contratto al giocatore), ma è fatta anche per Luca Pellegrini: oggi le visite mediche a Milano. E non è ancora finita: in arrivo anche Maxime Leverbe, difensore centrale classe ’97 della Sampdoria. Infine, il Cagliari si è inserito nella trattativa Cacciatore-Perugia: si può chiudere già in mattinata.

Dimitri Oberlin è a un passo dall’Empoli. L’attaccante classe ’97 arriva dal Basilea con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 6 milioni: alle 10 partirà per Empol per le visite mediche. Ma oggi i toscani cercheranno anche di chiudere per Dell’Orco, di proprietà del Sassuolo, che contemporaneamente dovrebbe perdere Zajc (diretto al Fenerbahce).

(Fonte SkySport)

Rispondi