Lazio, Tare piomba su Edon Zhegrova, il “Messi del Kosovo”

La Lazio piomba su Edon Zhegrova, il ‘Messi del Kosovo’.

A riferirlo è il portale belga ‘voetbalnieuws.be’ che spiega come il trequartista, classe 1999, scontento per il poco spazio concessogli dal tecnico, stia forzando la mano con i belgi del Genk a cui è legato da un contatto in scadenza a giugno 2020.

In questa stagione Zhegrova ha giocato 7 partite in campionato (un gol nei 310′ totalizzati), 4 nelle qualificazioni di Europa League (2 gol e un assist nei 217′ minuti in campo) e una nella Coppa del Belgio (90′ in campo e un gol) senza contare che – nonostante la giovane età – Zhegrova ha già disputato 8 partite con la sua Nazionale (debutto a 18 anni, 11 mesi e 21 giorni) segnando oltretutto 2 gol.

Negli ultimi mesi – si legge sul portale belga – Zhegrova è stato accostato al Barcellona e al Milan ma l’interesse di questi due club non è concreti come quello della Lazio.

Lui vuole andare via, i rapporti con il Genk sono ottimi dai tempi dell’affare Milinkovic-Savic (estate 2015, ndr) e anche se il calciatore è un obiettivo per l’estate il club biancoceleste potrebbere cogliere il momento e approfittare della situazione per affondare il colpo ora».

(Fonte Corriere dello Sport)

Rispondi