La Corte di Cassazione conferma gli arresti domiciliari a Zamparini

ANSA) –  La Corte di Cassazione, dopo una lunghissima camera di consiglio, ha respinto il ricorso contro il provvedimento di arresti domiciliari disposto dai giudici di Palermo per Maurizio Zamparini.

L’ex patron del Palermo calcio è accusato tra l’altro di falso in bilancio e autoriciclaggio.

La misura cautelare è adesso eseguibile.

Rispondi