La Serie C degli orrori: guardate che gol è stato concesso alla Reggina contro la Viterbese…

La Serie C si conferma sempre più un campionato farsa non solo sulle scrivanie ma anche sui campi di gioco.

Tralasciando i rigori dati e non dati, i fuorigioco fischiati e non fischiati, ci sono degli episodi che più che fanno sorridere sarcasticamente.

Qualche settimana fa si giocava TrapaniCatanzaro, una sfida al vertice del Girone C con due squadre impegnate alla rincorsa della lepre Juve Stabia,

Ebbene, la partita fu decisa da un gol/non gol, anzi veramente da un non gol perché il pallone non aveva mai oltrepassato la linea di porta giallorossa essendo stato respinto almeno 20 cm abbondanti prima.

Ieri, altro episodio assurdo durante RegginaViterbese con l’arbitro che concede un gol ai padroni di casa ma in realtà la palla aveva soltanto preso il palo.

Palo pieno con palla rimbalzata in campo non palo interno….

Assurdo!!!

Ma come vengono scelti questi arbitri? chi li manda?

I tifosi presenti sugli spalti che hanno pagato il biglietto- anche lo sportivissimo pubblico reggino- si facessero restituire i soldi ….

Per la cronaca, la Reggina ha poi vinto meritatamente per 3-1 ma quel gol regalato ha rovinato la festa pure ai supporter sgranata del neo Presidente Gallo che di certo non ha bisogno di questi allucinanti aiutino per far salire la sua squadra in classifica.

Insomma, un’altra brutta pagina di calcio.

cambiare volto a una partita equilibrata è stata una decisione assurda di Fontani da Siena che si è letteralmente inventato un gol dal nulla dopo che la palla aveva colpito il palo alla sinistra di Forte.

Rispondi