Belotti: Roma e West Ham offrono 45 milioni. Il Torino…

Non c’è sessione di mercato in cui il nome di AndreaBelotti non torni prepotentemente di moda. Dall’interesse e i contatti (datati) del Milan, alle sirene di Arsenal e Chelsea, fino alla concreta possibilità di un passaggio la prossima estate alla Roma, il presente del Gallocon la maglia del Torino è tutt’altro che certo. C’è però una variabile impazzita che potrebbe far saltare il banco una volta per tutte: il West Ham.

LA ROMA PER IL DOPO-DZEKO – Facciamo però un passo indietro perché la pista che porta alla Roma non va sottovalutata. I rapporti fra i due club sono ottimi, tante sono le contropartite che potrebbero agevolare l’affare e, soprattutto c‘è la forte convinzione in casa giallorossa che a fine anno Belotti possa essere il miglior candidato possibile per sostituire Edin Dzeko il quale sarà lasciato libero di trovare una nuova destinazione.

IL WEST HAM FA SUL SERIO –Per giugno, appunto, perché al momento la Roma non solo non ha la disponibilità economica per chiudere un affare così importante, ma si ritroverebbe d’improvviso con una sovrabbondanza difficile da gestire in attacco. In questo vuoto, secondo Tuttosport si sta inserendo il West Ham che sta per perdere Marko Arnautovic (destinazione Cina). La ricerca di un attaccante di livello per sostituirlo è passata dalla Serie A e, dopo il no ricevuto per Duvan Zapata ha virato fortemente su Belotti. Ancora non è arrivata l’offerta che soddisfi Urbando Cairo, il quale chiede almeno 45 milioni di euro cash per lasciare partire il suo bomber, ma i contatti sono continui e presto potrebbe arrivare l’affondo decisivo.

Rispondi