Serie A, i 4 talenti del 1999 assistiti da Mino Raiola

Il procuratore italo-olandese cura gli interessi di 4 giovanissimi talenti appena maggiorenni. Il futuro del calcio italiano sarà loro?

Donnarumma, Luca Pellegrini, Justin Kluivert e Andrea Pinamonti hanno in comune quattro cose: sono dotati di un enorme talento, sono nati nel 1999, giocano(chi più, chi meno) in Serie A e… sono assistiti dallo stesso procuratore: Mino Raiola.

Il ricco e famoso agente di origine italiana ha deciso di puntare su questi giovani talenti per strappare futuri contratti milionari.

DONNARUMMA

Il più famoso e affermato dei quattro è sicuramente Donnarumma, portiere titolare del Milan già da ben 3 anni. Non ha ancora compiuto 20 anni e già ha alle spalle 10 partite con la nazionale maggiore e 145 con i rossoneri. Numeri eccezionali per chiunque, a maggior ragione per un ragazzo così giovane. Il futuro del Milan passa per le sue mani.

PELLEGRINI

Il terzino giallorosso è uno di quei giocatori su cui fondare il nuovo ciclo della Roma, secondo chi vive Trigoria quotidinamante. Di Francesco punta su di lui tanto da averlo già fatto esordire in Champions League.

KLUIVERT

Arrivato la scorsa estate alla Roma per quasi 20 milioni, il giovane figlio d’arte ha già dimostrato a tutti il suo valore. Titolare in tutte le competizioni, ha già trovato il gol in campionato e in Champions League. I giallorossi hanno fatto un eccellente investimento, sperando che Raiola non spinga per rinnovi sempre più ricchi.

PINAMONTI

La giovane punta dell’Inter sta vivendo una stagione difficile in prestito al Frosinone. La squadra ciociara naviga in fondo alla classifica e il reparto offensivo non gira come dovrebbe. Sono solo due i gol stagionali messi a segno in questa Serie A.

Piercarlo Cao

Rispondi