Il calcio di rigore fermato dalla pozzanghera sulla linea di porta: l’attaccante arriva prima del portiere e segna: gol valido?

Curiosità regolamentare accaduta oggi durante la semifinale di Coppa Italia eccellenza tra Unipomezia e Team Nuova Florida.

L’arbitro concede un calcio di rigore per un fallo commesso dal portiere sull’attaccante lanciato a rete.

Sul dischetto va Massella che tira e spiazza il portiere pometino ma la palla viene fermata da una pozzanghera prima che la stessa abbia varcato la linea bianca.

Massella arriva sul pallone insieme ad altri compagni (con difensori dormienti) prima prima del portiere e segna.

Gol valido o no?

L’arbitro ha annullato giustamente la rete perché lo stesso calciatore non può toccare due volte la palla da lui stesso calciata.

Ma se avesse lasciato il secondo tocco a un suo compagno la rete sarebbe stata valida.

Per la cronaca la partita è terminata 2-0 per gli ospiti del Team Nuova Florida che raggiunge la finale contro il Cinthia Genzano.

Rispondi