Fiorentina, Corvino infuriato: “Ramirez, già ammonito, ha mandato a quel paese l’arbitro e doveva essere espulso…”

“Vedere mandare a quel paese l’arbitro e non essere punito non lo trovo giusto”.

Così il dg Fiorentina Pantaleo Corvino sull’episodio dove Ramirez, dopo essere stato ammonito dall’arbitro Di Bello per un fallo su Veretout, faceva il gesto con la mano di mandare a quel paese l’arbitro senza che poi questo prendesse ulteriori provvedimenti.

Poi, Corvino sulla partita pareggiata contro la Sampdoria: “Oggi ho visto una grande squadra in campo. Abbiamo perso solamente cinque delle ultime ventuno partite e vogliamo continuare a crescere, ma questa è una squadra giovane e ha bisogno di tempo. Muriel mi aveva promesso due gol e lui è stato di parola”.

Rispondi