Milan,senti Cassano: “Higuain l’unico decente del Milan,dovrebbero costruirgli una squadra forte attorno!”

Antonio Cassano, intervistato da Sky, ha parlato di calciomercato, della situazione di Gonzalo Higuain e del suo passato da calciatore.

SUL CASO HIGUAIN «Higuain è l’unico giocatore decente del Milan, piuttosto che venderlo i rossoneri dovrebbero costruirgli una squadra buona attorno. Con quei giocatori ovvio che si faccia fatica. Io farei come Gattuso: lo chiuderei in casa. Se avessi la bacchetta magica, lo metterei all’Inter al posto di Icardi, perché è un super campione».

SU L’ALLARME RAZZISMO Incalzato sui ricorrenti episodi di razzismo negli stadi italiani, Cassano si è espresso con la solita franchezza: «Cose che non riesco a capire, siamo tutti uguali. Secondo me in Italia il problema esiste, ho l’impressione che siamo davvero un Paese razzista».

SUL SUO PASSATO – «Ho giocato nelle squadre più forti al mondo, non posso dire di non essere stato felice e fortunato. Sapevo che anche se avessi fallito, ci sarebbe stato un altro treno ad aspettarmi. Come ha detto Totti tempo fa io ho fatto il 50% di quello che realmente potevo fare. Facevo tanti disastri, non mi piaceva fare gli allenamenti. Se io per 15 anni avessi fatto quel che dovevo, diventavo come Messi».

Rispondi