Coppa Italia: in Sampdoria-Milan possibile esordio di Paqueta. Bruciare le tappe o aspettare ?

L’acquisto rossonero Lucas Paqueta arriva a Milano con moltissime aspettative e tante responsabilità. I tifosi rossoneri, viste le somiglianze con Kakà e soprattutto il peso che lo stesso ha avuto nell’acquisto, stanno cominciando a sognare di rivedere a Milano un calciatore brasiliano che faccia sognare la gente.

In conferenza stampa anche Gattuso ci ha messo del suo nell’aumentare questa attesa, sbilanciandosi con giudizi sul calciatore (cosa che non gli si vede fare si frequente).

Il condottiero rossonero ha infatti affermato: “È un giocatore sveglio, è un giocatore con caratteristiche ben precise. Sembra un giocatore europeo e non brasiliano, fa le giocate da brasiliano ma sa tenere bene il campo, abbina qualità a forza fisica, recepisce subito, ha la calamita, il cervello gli funziona bene anche a livello tattico. Questo è qualcosa di importante. Sono sorpreso: è un giocatore di 21 anni che è arrivato al Milan dimostrando di possedere già professionalità e carisma. Vuole sempre la palla, si fa sempre vedere, si propone, rincorre gli avversari. Abbiamo fatto un grandissimo acquisto”.

Vedremo oggi nella partita di Coppa Italia contro la Sampdoria, squadra particolarmente ostica ed organizzata soprattutto tra le mura amiche, cosa sarà in grado di fare tanto il Milan quanto il brasiliano. Solo dopo la partita potrà decidersi se era il caso di aspettare per non bruciarlo o se, nel caso fosse inserito, il mister ha avuto la giusta intuizione.

Rispondi