Chievo, piace sempre Edera: respinti gli assalti per Birsa e Bani

Il Chievo deve tentare la rimontona impossibile ed è caccia di rinforzi per il reparto offensivo.

Il primo nome sul taccuino dei dirigenti clivensi è Simone Edera del Torino, talento classe ’97 che in granata non sta trovando molto spazio in questa stagione.

Poco utilizzato sinora da Mazzarri – appena 3 presenze e 1 gol tra campionato e Coppa Italia – e quindi possibile partente nel mercato invernale.

Su di lui punta forte il Parma ma anche Spal e Udinese ci hanno fatto un pensierino.

Il Chievo, però, vorrebbe anticipare tutti per strappare il calciatore alla concorrenza.

Intanto la società pensa pure a blindare i suoi calciatori migliori finiti nel mirino delle altre squadre, ovvero Mattia Bani e Valter Birsa.

Il difensore è finito nel mirino del Torino mentre il Cagliari punta al trequartista sloveno, con il tecnico rossoblù Rolando Maran che ha visto in lui l’ideale sostituto dell’infortunato Lucas Castro.

Il Chievo per il momento non ha intenzione di privarsi di questi due giocatori, per i quali dovranno arrivare delle offerte davvero irrinunciabili per far sì che lascino Verona.

Confermata anche la voce circolata nei giorni scorsi della possibile partenza di Pucciarelli destinazione Perugia.

Rispondi