Crotone a un bivio: rilanciare le ambizioni o salvare il salvabile?

Annata travagliata per il Crotone: la stagione è iniziata con una diatriba contro il Chievo Verona per cercare il ripescaggio in Serie A.

Tentativo fallito e purtroppo i guai non son finiti li perché una serie di errori arbitrali unite a prestazioni imbarazzanti hanno fatto sì che una squadra allestita per tentare l’immediata risalita in Serie A si sta trasformando in una stagione da incubo con il club che mestamente – se il campionato finisse oggi – sarebbe condannato alla retrocessione in Serie C.

Il campionato era cominciato con Stroppa in panchina per passare poi ad una sciagurata gestione di Massimo Oddo fatta di tantissime sconfitte una dietro l’altra per poi ritornare nuovamente a Stroppa.

Ora c’è il mercato invernale e la squadra calabrese e ad un bivio.

Ma che faranno il Presidente Vrenna e il Ds Ursino? Grande rilancio oppure si farà il minimo indispensabile per mantenere la categoria?

Servono innesti sia in attacco che soprattutto In difesa dove un centrale affidabile per la categoria manca come il pane così come una punta di sicuro rendimento di reti e un regista che detti i tempi alla squadra.

A Crotone l’attesa è tanta così come anche il timore di finire il campionato in maniera disastrosa…

Rispondi