Roma, Monchi ammette qualche errore nel mercato estivo ma punta nuovi obiettivi per gennaio: ecco i nomi sul suo taccuino

il Ds della Roma Monchi ammette qualche errore nel mercato estivo e non esclude qualche ritocchino a gennaio.

Ai microfoni di Sky, il Dirigente romanista ha detto: “Tutti aspettano che prenda tre o quattro giocatori invece per me normalmente il mercato di gennaio non cambia tanto una squadra, è per cambiare delle piccole cose».

Il Corriere dello Sport rovista i nomi che potrebbero essere sul suo taccuino.

La priorità di Monchi resta un mediano. Quello arriverà in ogni caso, a prescindere dalle cessioni, dando per scontata l’uscita del giovane croato Ante Coric che fin qui è stato sempre ai margini della squadra.

Piace Julian Weigl, chiesto in prestito al Borussia Dortmund fino al 30 giugno 2020. Il ragazzo trova poco spazio con il nuovo allenatore Favre.

DIADIE SAMASSEKOU: E’ il motorino maliano del Salisburgo, già trattato in estate. Piace tantissimo a Di Francesco ma è oggettivamente difficile che il 22enne si muova a gennaio. Staremo a vedere.

LEANDER DENDONCKER : Il belga classe ‘95 non si è ambientato al Wolverhampton e potrebbe spostarsi anche in prestito, soluzione che può essere decisiva nelle strategie della Roma.

ERICK PULGAR: Siccome a metà stagione l’integrazione è complicata per un calciatore che viene dai campionati esteri, Monchi tiene d’occhio il cileno Erick Pulgar del Bologna. Le difficoltà sul rinnovo contrattuale possono essere un’occasione per eventuali acquirenti. 

HAMED TRAORE’ Piace (molto) anche il 18enne ivoriano dell’Empoli, il migliore tra i 2000 del girone d’andata. Ma la Roma è interessata più per un investimento di prospettiva che nell’immediato.

HECTOR HERRERA: La  mezzala non verrà lasciata libera dal porto a gennaio, tanto più che l’ottavo di Champions, proprio contro la Roma, scoraggia ogni affare tra le due società. Herrera può comunque rientrare nei piani della Roma in estate, a parametro zero. Monchi ha già ottenuto la disponibilità del giocatore.

MERCATO IN USCITA

Schick resterà e non verrà girato alla Sampdoria in prestito. Non arriveranno di conseguenza nè Batshuayi, nè altri profili seguiti per l’attacco.

Partiranno Karsdorp e Marcano oltre al giovanissimo Bianda, mai convocato da Di Francesco e recentemente scaricato anche dalla Primavera di Alberto De Rossi.

Andrà a fare un’esperienza all’estero anche il croato Ante Coric che nella capitale non ha praticamente mai trovato spazio finora. 

(Fonte Corriere dello Sport)

Rispondi