Napoli, difficoltà per arrivare ad Almendra: il Boca Juniors chiede 20 mln

Il Napoli ha chiesto Almendra ma il Boca Juniors si è rifiutato di aprire una trattativa.

Il club di Aurelio De Laurentiis, scrive il Corriere dello Sport, vuole consegnare a Carlo Ancelotti il centrocampista argentino più promettente e cerca la sponda del manager Adrian Rauco per trovare la chiave giusta e sbloccare l’affare.

Tra Agustin Almendra e il Napoli c’è una clausola da venti milioni di dollari che il Boca Juniors non è disposto a mettere in discussione.

Il prezzo, sempre secondo il quotidiano sportivo romano, non si può limare: ecco il messaggio che rimbalza dagli uffici del club gialloblù, alla Bombonera, dove si fatica a superare l’incubo della finale di Coppa Libertadores persa a Madrid nel derby con il River Plate. 

Almendra ha diciotto anni ed è un talento in fase di costante evoluzione: dimostra la logica e la sostanza dell’uruguaiano Rodrigo Bentancur, sbocciato nel Boca e diventato una certezza nella Juve, ma riesce a regalare anche i lampi di Juan Roman Riquelme, il campione più amato dal popolo degli “xeneizes”.

Un metro e 82, personalità, un destro delizioso, visione di gioco, geometrie e pressing, passaggi sublimi da numero dieci.

Il Napoli ci proverà fino alla fine, questo è certo.

(Fonte Corriere dello Sport)

Rispondi