Var: giusto annullare il gol di Douglas Costa… o no?

La Var ieri ha annullato un ininfluente gol alla Juventus che avrebbe portato il risultato sul 2-0 che sarebbe stato solo più giusto vista l’enorme differenza di valori visti in campo.

Ma è stata l’occasione anche per far emergere un’altra anomalia regolamentare del discutibilissimo uso della Var.

Non c’è dubbio che Zaniolo subisce fallo a metà campo e sbaglia poi il rilancio che consente la ripartenza juventina.

Ma da quale momento in poi passano tanti secondi, tanti passaggi che fanno trascurare il fallo di inizio azione.

E’ giusto riportare il controllo dell’azione a tanti momenti indietro?

A nostro avviso no: il fallo su Zaniolo, se non visto dall’arbitro, doveva portare alla validità della successiva azione juventina anche perchè, se passa questo principio, gol validi su azione ne vedremo pochi.

La Roma ben avrebbe potuto riconquistare palla perché la Juve ha giocato dalla propria metà campo e Manolas giocava alle belle statuine quando il brasiliano della Juve ha segnato.

E allora perché annullare e premiare la difesa anziché l’attacco?

Rispondi