Serie A, sono 6 gli squalificati per Santo Stefano. Difesa dell’Atalanta dimezzata

In base alle risultanze degli atti ufficiali della diciassettesima giornata la Lega Serie A delibera i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara:

Società

– Ammenda di 2.000 euro al ChievoVerona perché i propri raccattapalle, in occasione di un controllo VAR effettuato nel recupero del secondo tempo, lanciavano in campo tre palloni al fine di ritardare la ripresa della gara.

Calciatori

– Calciatori espulsi e squalificati per una giornata effettiva di gara: Palomino José e Toloi Rafael (Atalanta).

– Calciatori non espulsi, ma squalificati per una giornata effettiva di gara: Behrami Valon (Udinese), Kurtic Jasmin (SPAL), Oliveira Da Silva Rogerio (Sassuolo), Regufe Alves Bruno Eduardo (Parma), tutti arrivati alla quinta sanzione.

Altre ammende

– Ammonizione con diffida e ammenda di 1.500 euro (quarta sanzione) per Romagnoli Alessio (Milan), reo di aver protestato nei confronti degli ufficiali di gara e con una sanzione aggravata poiché capitano della squadra.

– Ammenda di 5.000 euro a Dzeko Edin (Roma) per avere, al termine della gara, rivolgendosi al Quarto Ufficiale, contestato polemicamente una decisione arbitrale.

Rispondi