Modrić all’Inter, Pogba alla Juve e Piątek al Napoli? Gli italiani dicono no

I tifosi sono scettici nei confronti delle indiscrezioni sugli imminenti acquisti dei club di Serie A e non credono ai grandi ritorni di fiamma

 

 La fine dell’anno si avvicina e per il mondo del calcio arriva il momento di tirare le somme della prima metà del campionato. Con la Serie A ormai a un passo dal giro di boa che porterà le formazioni a disputare i match di ritorno, è tempo per i club italiani di prepararsi al calciomercato invernale. In vista delle trattative di gennaio, William Hill Scommesse Sportive, il più autorevole bookmaker britannico, ha intervistato i tifosi italiani in merito alle loro previsioni sulle cessioni e sugli acquisti più chiacchierati del momento.

Indiscrezioni sul calciomercato: gli italiani sono sempre più scettici

Gli italiani, interrogati da William Hill in merito alle possibili operazioni di gennaio, sembrano mostrare una diffusa diffidenza nei confronti delle indiscrezioni che hanno il mercato come protagonista. Per mancanza di fiducia nel potere contrattuale dei club o per non illudersi dell’arrivo di nomi altisonanti alla propria squadra del cuore, una consistente fetta di tifosi preferisce non fare affidamento su notizie non confermate. Basti pensare a uno dei casi di cui si è parlato maggiormente durante la sessione di acquisto estiva, ovvero quello ha interessato Luka Modrić, centrocampista del Real Madrid e possibile acquisto dell’Inter. Dopo un lungo tira e molla, questa estate il club meneghino non ha concluso la trattativa, che però sembra potersi riaprire a gennaio. In merito a questa possibilità, tuttavia, ben l’84% degli intervistati è convinto che neanche in questa occasione la dirigenza nerazzurra riuscirà a ottenere la firma del neo Pallone d’Oro.

Non è un caso isolato. Un altro acquisto che sta ingolosendo i tifosi, questa volta del Milan, è quello del campione svedese Zlatan Ibrahimović, che ha attirato l’attenzione anche dei più autorevoli leaker del settore. Il 49,8% degli intervistati crede che le indiscrezioni relative al rientro di Ibra a San Siro siano infondate oppure che, nel caso di un ritorno del bomber in Italia, la sua destinazione non sia Casa Milan, ma un altro club di Serie A. Sempre il Milan sarebbe in prima fila per l’acquisto di Cesc Fàbregas, ex titolare del Barcellona che ora non sta trovando spazio nel Chelsea di Maurizio Sarri. Il centrocampista sarebbe una soluzione ideale per Gattuso, grazie all’esperienza e alla qualità delle sue giocate. L’occasione sarebbe ghiotta sulla carta, ma più della metà degli utenti si dimostra dubbiosa: se, infatti, il 28,3% è certo che l’operazione non andrà a buon fine per il club rossonero, per il 31,5% l’acquisto non farebbe comunque la differenza per la formazione meneghina.

Riflettori puntati anche sul possibile passaggio di Krzysztof Piątek al Napoli, in cantiere – si dice – per la stagione 2019/2020. Il calciatore polacco ha dimostrato le proprie capacità in veste di attaccante del Genoa e si è distinto tra i migliori marcatori del campionato italiano ma secondo alcuni avrebbe recentemente lasciato intendere di essere pronto a lasciare Genova. Alcune voci lo vogliono in trattativa con il Napoli, ma per quasi un utente su tre (31%l’acquisto non andrà in porto; inoltre, a sorpresa il 32,3% consiglia alla dirigenza partenopea di orientarsi su un altro giocatore.

Non solo acquisti: a tenere banco sono anche le cessioni di membri di spicco della rosa di diversi club. È il caso della Roma, che sembrerebbe intenzionata a rinunciare al giovanissimo Cengiz Ünder. Anche in questo caso i tifosi non sono d’accordo con l’opzione considerata dalla dirigenza giallorossa: la maggioranza degli intervistati (75,7%), infatti, è convinta che il calciatore turco possa ancora dare molto alla squadra e dichiara che il club giallorosso non dovrebbe rescindere il contratto.

La Juventus tra il successo riscosso da CR7 e la nostalgia per Gigi Buffon

Impossibile poi non citare la Juventus, che anche in questa stagione continua a macinare record e successi. Protagonista indiscussa del calciomercato estivo con l’acquisto di CR7, anche la Vecchia Signora è stata oggetto dell’indagine di William Hill. Praticamente unanime il parere sul bomber portoghese: il 67,4degli utenti promuove le sue performance, sostenendo che Cristiano Ronaldo stia facendo la differenza sia in campionato che in Europa, e quasi un quinto (18,5%) dichiara che le giocate del cinque volte Pallone d’Oro hanno ampiamente superato le aspettative. Sempre secondo quest’ultima porzione di tifosi soddisfatti, grazie a CR7 i bianconeri vinceranno sicuramente la Champions League.

E il mercato invernale? Si parla di possibili ritorni d’autore anche per la Juve: pare, infatti, che Paul Pogba sia intenzionato a lasciare il Manchester United proprio per reindossare la maglia bianconera. Questa possibilità non sembra però ingolosire i tifosi: quasi due terzi dei rispondenti (63,3%) dichiarano che la dirigenza farebbe meglio a non riaccoglierlo e si dividono tra chi ritiene che il calciatore francese sia sopravvalutato (36,4%) e chi pensa che allo stato attuale non ci sia posto per lui nella rosa – già stellare – della Juve (26,9%).

Un addio che, invece, brucia ancora è quello di Gigi Buffon, ora al Paris-Saint Germain. Oltre la metà dei tifosi (53,8%) ritiene che, lasciando Torino per la capitale francese, l’ex capitano non abbia preso la giusta decisione. Se, infatti, il 27,9% ha confidato a William Hill che si sarebbe aspettato di vedere un giocatore-simbolo come lui rimanere fedele alla maglia fino alla fine della carriera, un quarto dei rispondenti (25,9%) è certo che quest’anno sarà la Juventus a conquistare la Champions League e che, quindi, in seguito al suo addio a Torino, il talentuoso portiere abbia così rinunciato all’occasione di sollevare finalmente la coppa dalle grandi orecchie.

“L’appuntamento con il mercato invernale è una cartina tornasole del lavoro svolto dai club nella sessione estiva e anche una possibilità per le dirigenze di aggiustare il tiro in vista degli incontri che porteranno all’assegnazione dello scudetto e delle coppe europee. Grazie a movimenti interessanti che promettono ancora spettacolo, gli appassionati di calcio potranno contare su una fine di stagione emozionante e ricco di colpi di scena. Per provare la stessa adrenalina anche fuori dal campo, l’app e il sito di William Hill offrono sempre le migliori opzioni di gioco e garantiscono solo esperienze da veri campioni” commenta William Hill.

 

Rispondi