Il Var nega un clamoroso rigore al Genoa al 95’ e la Roma vince 3-2

Chissà se Totti si presenterà questa sera davanti alle telecamere per lamentarsi di torti arbitrali…

Non crediamo: il Genoa prima si vede annullare un gol per un fuorigioco millimetrico di Piatek chiamato dal Var ma in una azione in cui si è giocato per molti secondi dopo.

Poi al 94 l’incredibile: Florenzi spinge in area Pandev con tutte e due le mani e sia l’arbitro che il Var fanno finta di nulla.

Vince così la Roma per 3-2 una partita dai tanti errori mal giocata da entrambe le squadre che hanno palesato tanti limiti tecnici e tanta paura di perdere.

All’Olimpico la squadra di Di Francesco batte 3-2 in rimonta il Genoa.

Grazie a una clamorosa papera di Olsen, Piatek sblocca la gara al 17′, poi Fazio pareggia al 31′. Hiljemark riporta avanti il Grifone al 33′, ma i giallorossi recuperano grazie a un guizzo di Kluivert al 45′.

Nella ripresa il Var grazia Olsen, poi Cristante firma il gol partita al 59′ e centra anche un palo.

Questo il tabellino della gara :

Roma (3-4-3): Olsen; Fazio, Manolas, Juan Jesus; Florenzi, Cristante, Nzonzi, Kolarov; Ünder (31′ st Santon), Zaniolo, Kluivert (35′ st Schick).

A disp.: Mirante, Fuzato, Marcano, Karsdorp, De Rossi, Pastore, Coric, Marcucci, Perotti. All.: Di Francesco.

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic (15′ st Pedro Pereira); Romulo (22′ st Pandev), Hiljemark, Sandro (19′ st Rolon), Bessa, Lazovic; Piatek, Kouame.

A disp.: Marchetti, Russo, Lisandro Lopez, Spolli, Miguel Veloso, Omeonga, Favilli, Dalmonte, Iuri Medeiros. All.: Prandelli

Arbitro: Di Bello

Marcatori: 17′ Piatek (G), 31′ Fazio (R), 33′ Hiljemark (G), 45′ Kluivert (R), 14′ st Cristante (R)

Ammoniti: Zaniolo, Schick (R); Zukanovic (G)

Rispondi