Connect with us

home

Serie B, il Palermo riprende la vetta, sale imperiosamente la classifica Zenga, solo pari tra Lecce e Perugia

Il Palermo mantiene il primato nella 15a giornata di Serie B. Il 3-1 per i siciliani sul campo del Padova vale infatti il primato: veneti in vantaggio con Bonazzoli (30′), rimonta firmata Trajkovski (42′), Rajkovic (68′) e Nestorovski (70′).

Il Lecce ora è a -3 (come il Pescara), bloccato in casa 0-0 dal Perugia.

Vittoria 1-0 per il Venezia sull’Ascoli, poker dello Spezia (4-0) al Cosenza.

PADOVA-PALERMO 1-3

Dopo i due pareggi con Verona e Benevento, ripartono i rosanero che vincono in rimonta all’Euganeo e si confermano da soli in vetta alla classifica. Siciliani che fanno la partita (due reti annullate per fuorigioco), ma vanno sotto alla mezz’ora, per uno stupendo gol in acrobazia di Bonazzoli. Prima della fine del primo tempo, il pareggio, grazie a un’invenzione di Nestorovski che manda in porta Trajkovski. A metà ripresa, in due minuti pratica chiusa con le reti di Rajkovic e di Nestorovski per il 3-1 conclusivo. Terzo ko consecutivo per il Padova, che resta a 11 punti, in zona playout.

SPEZIA-COSENZA 4-0

Netta vittoria per i liguri, che passano dopo solo un minuto con la rete di Augello. Nel primo tempo, però, il Cosenza si fa preferire e sfiora più volte il pareggio: Tutino ci prova un paio di volte senza fortuna, Baez sfiora l’incrocio dei pali. In avvio di ripresa, il colpo di testa di Bartolomei (48’) e la bella percussione in solitaria di Okereke (52’) chiudono la pratica in meno di quattro minuti, prima del rigore di Ricci (64’) che sigla il 4-0.

LECCE-PERUGIA 0-0

Gara equilibrata ma con poche emozioni in avvio, il Perugia fa maggiormente la partita nel primo tempo e si procura una grandissima chance con Melchiorri, che solo davanti alla porta spara altissimo. Nella ripresa, Lecce più convinto e Mancosu colpisce un palo clamoroso. Nuova fiammata del Perugia, con Melchiorri che per due volte chiama Vigorito all’intervento risolutivo. Il pari lascia il Lecce a -3 dal primo posto, il Perugia di Nesta recrimina ma trova un punto importante per puntellare il piazzamento in zona playoff.

VENEZIA-ASCOLI 1-0

Vittoria pesante per il Venezia, che prosegue la sua risalita e aggancia Ascoli e Verona in decima posizione. Squadra di Zenga vicinissima al gol in almeno tre occasioni nei primi dieci minuti, bravo due volte Lanni a opporsi a Di Mariano e Vrioni. L’Ascoli riemerge col passare dei minuti e chiude con maggior precisione gli attacchi avversari, nella ripresa i veneti vengono ravvivati dall’ingresso di Citro subito pericoloso. Ascoli in sofferenza per il doppio giallo a Rosseti (73’) e Citro, all’83’, la risolve, mettendo dentro un preciso assist di Litter.

(Fonte Sportmediaset)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home