Connect with us

calcio estero

Il capitano del Boca Juniors Pablo Perez shock: “Non giocherò in un campo dove rischio di essere ucciso”

Il capitano del Boca Juniors Pablo Perez ha parlato all’uscita dall’ospedale dopo un controllo all’occhio ferito durante l’assalto dei tifosi del River Plate al pullman degli Xeneizes: “E’ una vergogna ciò che è successo. Ho una moglie e tre figlie, la maggiore mi ha abbracciato in lacrime quando sono tornato a casa. Non si può giocare in scenari del genere, cose così non devono più succedere. Non posso giocare in uno stadio in cui non mi assicurano la dovuta sicurezza. Cosa sarebbe successo se avessimo giocato e vinto? Chi mi avrebbe fatto uscire dal Monumental? Se la gente impazzita prima della partita, immaginate dopo in caso di sconfitta. Mi avrebbero ucciso. Non giocherò in un campo dopo posso morire”.

loading...

Redattore, appassionato di calcio italiano ed estero... Curo e seguo con molta attenzione tutti i migliori campionati esteri.

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in calcio estero