Connect with us

Calciomercato

Milan, Ibrahimovic accetta di venire a gennaio. Pronto contratto di 6 mesi

Il blitz di Raiola a Milano di qualche giorno fa, ha dato i suoi frutti ed è difatti arrivata la conferma da parte di Ibrahimovic, di voler tornare in rossonero, 6 anni dopo il rimpianto addio, direzione PSG.

La condizione imposta da Leonardo, d’altra parte, era quella di non impegnare eccessivamente il Milan sotto il profilo contrattuale. Per questo al noto agente l’uomo mercato meneghino aveva proposto soli 6 mesi di contratto, con opzione di rinnovo da esercitare, eventualmente, a fine stagione, in base al rendimento del 37enne svedese ma anche dei risultati di squadra (raggiungimento Champions su tutti). La quadra, alla fine, è stata trovata aumentando l’ingaggio netto del 37enne centravanti, sotto contratto fino al dicembre 2019 coi Galaxy: nel suo nuovo semestre italiano prenderà anche qualcosina in più (2.2) rispetto ai 2 milioni proposti dal Milan, a fronte d’una richiesta iniziale di 6 milioni a stagione.

Sostanziali novità, in merito, sono attese già entro fine mese.Gattuso potrebbe quindi avere a disposizione il terzo attaccante d’un reparto potenzialmente devastante già per l’attesissima Supercoppa di gennaio contro la Juventus

Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Momenti di Calcio. Appassionato di calcio e laureato in Giurisprudenza presso l'Università Roma Tre

Click to comment

Rispondi


Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

RSS Dal mondo

More in Calciomercato