Connect with us

home

Uefa Nations League, ecco il regolamento della seconda fase

La Uefa Nations League ha quasi concluso la sua prima fase lasciando momentaneamente il posto alle qualificazioni a Euro 2020.

Vediamo il regolamento della fase successiva, con l’aiuto fondamentale di SkySport che ha esaminato la competizione.

LE VINCITRICI DEI GIRONI DELLA LEGA A

Le prime classificate dei gironi che compongono la Lega A si qualificano per la Final Four che assegnerà il trofeo e che si terrà in Portogallo dal 5 al 9 giugno 2019.

Le squadre qualificate si affronteranno secondo il meccanismo di semifinali e finale e gli accoppiamenti saranno determinati da un sorteggio che si terrà il prossimo 3 dicembre. La Final Four varrà anche come playoff che consegnerà alla vincitrice la partecipazione ai prossimi europei qualora la vincente non avesse raggiunto questo obiettivo attraverso le normali qualificazioni.

LE VINCITRICI DEI GIRONI DELLE LEGHE B, C E D

Come per le vincitrici dei raggruppamenti della Lega di A, le prime classificate dei gironi della Lega di B, C e D, avranno la possibilità di giocarsi il playoff per la qualificazione a Euro 2020 contro le vincitrici dei raggruppamenti appartenenti alla stessa Lega sempre secondo il meccanismo di semifinali e finale. Stesso criterio della Lega di A: la vincitrice si qualificherà agli europei se non avrà già staccato il pass attraverso le normali qualificazioni. Ogni Lega, ha, dunque un percorso a se stante. Per ribadire, le squadre della Lega B giocheranno con le vincitrici dei raggruppamenti della Lega B e via seguendo. A differenza dei vincitori dei gironi della Lega A che parteciperanno alla Final Four per l’assegnazione del trofeo, le vincitrici dei gironi delle altre Leghe saranno promosse alle Leghe superiori.

LE SQUADRE “SALVE”

Le Nazionali che non sono riuscite a vincere il girone della propria Lega ma che non sono retrocesse, resteranno nella Lega di appartenenza. Tuttavia la classifica finale della Nations League avrà valore per determinare in quale fascia verrà inserita ogni singola nazionale in vista del sorteggio per le qualificazioni a Euro 2020. Il sorteggio è in programma il prossimo 2 dicembre.

LE RETROCESSE

Quanto alle retrocesse, come accade per i normali campionati, le ultime classificate delle Leghe A, B, C scenderanno di una “categoria”. Anche qui dovranno sottostare ad alcuni criteri (sempre sotto elencati) per stabilire la loro posizione nella griglia del prossimo sorteggio per le qualificazioni a Euro 2020. Ovviamente non ci sono retrocessioni per le ultime classificate nei gironi di Lega D essendo quest’ultima l’ultimo livello della Nations League.

IL SORTEGGIO DELLE QUALIFICAZIONI A EURO 2020

Come già detto, la posizione finale di una squadra nella classifica generale di Nations League ne determina la fascia di appartenenza al sorteggio delle qualificazioni di a Euro 2020, in programma il 2 dicembre. Le squadre in Lega A occuperanno le posizioni 1-12 (in base a: posizione in un girone, punti guadagnati, differenza reti, gol segnati, ecc.), le squadre Lega B le posizioni 13-24 e così via.

(Fonte SkySport)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home