Connect with us

calcio estero

Bayern Monaco, lo spogliatoio dei “vecchi” non vuole più Kovac: potrebbe tornare Heynckes

La classifica in Bundesliga è di tutto rispetto, secondo alla pari con il Borussia Monchengladbach e a quattro punti dalla capolista Borussia Dortmund.

Ma il pareggio di sabato scorso contro il Friburgo all’Allianz Arena non ha fatto altro che aggravare la posizione dell’allenatore Nico Kovac che è fortemente a rischio da tempo, nonostante le smentite della società che però nel frattempo ha già messo in preallarme il vecchio santone Jupp Heynckes, pronto a indossare nuovamente la tuta da allenatore.

Il settimanale tedesco Kicker oggi afferma che quattro i giocatori stanno spingendo pesantemente per l’allontanamento immediato di Kovac e del suo assistente “Brazzo” Salihamizic: Mats Hummels, Arjen Robben, Franck Ribery e Thomas Muller.

Scrive Sportmediaset che sulla vocazione dissidente di Muller non ci sono assolutamente dubbi. Anche perchè domenica la moglie Lisa è uscita allo scoperto scrivendo su Instagram la sua opinione sull’allenatore: “Sono passati più di settanta minuti prima che gli sia venuto un lampo di genio”.

A illustrare il messaggio una foto di Thomas che entrava in campo al posto di James Rodriguez, proprio al minuto settanta. Poi lady Muller ha rimosso il post e chiesto scusa pubblicamente a Kovac e al Bayern. Scuse accettate, ma resta una tensione fortissima all’interno della squadra.

Il rapporto tra lo spogliatoio e lo staff tecnico è pessimo fin dall’inizio della stagione.

Molti giocatori, non solo i quattro dissidenti, muovono a Kovac una serie di capi di imputazione degni di un processo in piena regola: 1)allenatore e vice allenatore parlano tra di loro in croato per non farsi capire dalla squadra; 2)nei piani di allenamento c’è un eccesso di uso della bicicletta; 3)viene applicato il turnover in maniera troppo massiccia impedendo al gioco di trovare continuità; 4)lo schema di gioco utilizzato in maniera dogmatica e rigida è un complicatissimo 4-1-2-2-1 difficile da digerire.

L’atteggiamento dei quattro dissidenti spesso è evidente all’interno di una partita e questo dovrebbe far riflettere il club, che però sta cercando di andare ancora avanti. Fino a quando non si sa.

(Fonte Sportmediaset)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in calcio estero