Connect with us

calcio estero

In casa Real Madrid gli esoneri costano: 61 milioni di buonuscite dal 2004

La sostituzione di Lopetegui con Solari non è il primo caso di esonero al Real Madrid; dal 2004 in poi, sotto la gestione Pérez, si sono avuti diversi avvicendamenti in panchina. Tutto ciò presenta un conto salato: 61 milioni totali da ripartire tra i vari licenziamenti.

I soldi non saranno un grandissimo problema in casa Real Madrid, club capace di permettersi giocatori stellari in rosa, ma le modalità con cui questi vengono adoperati possono a volte sorprendere.

Il riferimento è a un’analisi condotta in Spagna dal giornale catalano Mundo Deportivo, soffermatosi sulle spese madridiste in termini di esoneri di allenatori.

Il dato emergente racconta di ben 61 milioni di spesa dal 2004 per le buonuscite dei mister esonerati sotto la presidenza di Florentino Pérez.

Queiroz, Remon, Luxemburgo, Pellegrini, Ancelotti, Benitez e, in ultimo, Lopetegui; questa la lunga lista di allenatori licenziati da Pérez in 14 anni.

Un totale alto, a maggior ragione se si pensa che a Barcellona invece, l’unico esonero dal 2004 è stato quello di Van Gaal.

 

Pier Francesco Miscischia

loading...

Studente di Giurisprudenza e grande appassionato di calcio, adoro scrivere sul mio sport preferito.

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in calcio estero