Connect with us

home

Genoa e Udinese si dividono la posta: finisce 2-2 a Marassi

Le emozioni che non ti aspetti in una partita che non si sarebbe dovuta giocare. La pioggia a Marassi è soprattutto di gol, per la gioia soprattutto dei tifosi dell’Udinese, che tornano con un punto prezioso e interrompono una striscia di quattro sconfitte consecutive.

MUSSO ALL’ESORDIO – Partita considerata a rischio per la pioggia scesa su Genova. Il sopralluogo delle 12 porta alla decisione di giocare: il campo erboso ha retto. Nessuna novità in casa rossoblù con Ivan Juric che schiera gli stessi undici scesi in campo otto giorni fa a Torino contro la Juventus. Velazquez insiste col 3-5-2 nonostante il pesante ko contro il Napoli. Il tecnico dell’Udinese deve fare a meno di Nuytinck in difesa e schiera nei tre dietro Opoku. Ma la vera novità e fra i pali, con l’esordio in Serie A di Juan Musso.

UN RIGORE ROMPE L’EQUILIBRIO – Genoa e Udinese si affrontano a viso aperto, stesso modulo, stessa voglia di far risultato. I rossoblù sulle ali dell’entusiasmo vogliono portarsi nella zona Europa League. Dall’altra parte i friulani vogliono porre fine a un periodo nero, coinciso anche con un calendario tutt’altro che clemente. Genoa che spinge maggiormente, Bessa dopo pochi minuti di testa angola troppo e manda fuori; Criscito ci prova su punizione ma trova la pronta respinta di Musso. Piatek e Kouamé si muovono molto, ma non riescono mai a tirare in porta. L’Udinese come già successo sfrutta l’arma della ripartenza e interrompe sistematicamente le azioni rossoblù ricorrendo anche alle cattive maniere: indicativi in questo caso i tre cartellini gialli in 24 minuti. C’è anche l’occasione di rendersi pericolosi, come quando Lasagna al 13′ impegna Radu con un colpo di testa. Serve un episodio per sbloccare la partita, ed è un’ingenuità di Musso ad essere decisiva: il portiere travolge Bessa, che si trova in area ma in posizione defilata. Dal dischetto Romulo è freddo e spiazza l’argentino. Primo gol in questo campionato per il brasiliano.

TRE GOL IN CINQUE MINUTI – Il Genoa sembra controllare la partita, nel caso anche rimediando un paio di cartellini: Kouamé e Romero prendono il giallo. Sarà decisivo quello rimediato dall’argentino. Velazquez prova a cambiare le carte inserendo un esterno, Ter Avest, per un mediano, Behrami. I friulani prendono coraggio e trovano il pari due minuti dopo il cambio: cross dalla destra di De Paul, Lasagna sale in cielo e schiaccia di testa superando Radu. 1-1 al 65′. Romero, nella circostanza sovrastato dall’attaccante, ha modo immediatamente di farsi perdonare: da corner il difensore salta più in alto di tutti e batte Musso: 2-1 al 67′. Non finisce qui: Rodrigo de Paul riceve al limite dell’area e di destro pennella un tiro a giro che finisce nel sette: 2-2 al 70′. I ritmi sono diventati altissimi, l’adrenalina a mille e chi ha poca esperienza, come Romero, la paga: il classe ’98 stende il connazionale Pussetto e rimedia un altro giallo al 74′. Il Genoa capisce che è tempo di accontentarsi, l’Udinese annusa l’impresa e ha la palla della vittoria al 90′, con l’ex Mandragora: Radu salva.

ORA IL TOUR DE FORCE – Occasione sprecata con i rossoblù, che per qualche minuto si sono ritrovati quinti in classifica. La classifica ad ogni modo sorride anche se ad aspettare gli uomini di Ivan Juric c’è un vero e proprio tour de force: mercoledì e sabato a San Siro contro Milan e Inter, il 10 novembre il Napoli a Marassi e alla ripresa del campionato dopo la pausa c’è il derby. Sorride l’Udinese che trova un punto prezioso che muove la classifica, dà morale e riconsegna a Velazquez due certezze che portano i nomi di Kevin Lasagna e Rodrigo de Paul.

Fonte: Tuttomercatoweb

loading...

Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Momenti di Calcio. Appassionato di calcio e laureato in Giurisprudenza presso l'Università Di Roma Tre

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home