Connect with us

home

Udinese, con la Juventus è una missione impossibile?

Tutto pronto per l’arrivo in Friuli della capolista Juventus, una sfida quella tra le due compagini bianconere che si preannuncia interessante e dal pronostico non così scontato come si potrebbe pensare

La Juventus di Ronaldo al momento sembra imbattibile, una macchina da guerra che spaventa qualsiasi avversario si trovi di fronte, il tecnico Allegri non ha che l’imbarazzo della scelta considerando che le cosiddette seconde linee juventine giocherebbero titolari ovunque. L’arrivo poi di Cristiano Ronaldo non ha fatto altro che far crescere il divario tra la Juventus e gli avversari che sembrano dover rassegnarsi a disputare un campionato a parte.

Detto questo il calcio è uno sport amato cosi tanto dai tifosi perchè spesso regala emozioni e sorprese che inizialmente sembrano irrealizzabili e anche sabato a Udine non è detto che l’Udinese di Velazquez debba recitare la parte della vittima sacrificale.

La formazione friulana è reduce dalla sconfitta di Bologna che ha fatto tornare a galla dubbi e paure del passato delle quali ci si augurava di non dover più parlare, invece il brutto secondo tempo disputato contro la squadra di Pippo Inzaghi che ha portato alla seconda sconfitta consecutiva ha messo i bianconeri friulani e il tecnico Velazquez nel mirino delle critiche talvolta anche smisurate considerando i miglioramenti messi in mostra dall’Udinese in questo avvio di stagione.

Analizzando le gare disputate finora dai bianconeri come approccio e mentalità la squadra ha fallito solamente nella ripresa di Bologna, negli altri match l’Udinese ha sempre dimostrato carattere, personalità e buona organizzazione anche quando è uscita dal campo raccogliendo zero punti.

Ecco perchè in casa Udinese è fondamentale non farsi trascinare di nuovo in un pessimismo dilagante che non porta da nessuna parte, come detto dal tecnico Velazquez tutti dalla società ai tifosi devono voltare pagina, le scorse stagioni negative non devono condizionare i giudizi di questa annata che ci si augura rappresenti la svolta definitiva.

Contro la Juventus la missione sembra di quelle impossibili, ma nel calcio nulla è scontato, l’Udinese ha le armi per mettere in difficoltà anche la formazione di Allegri anche se contro un avversario simile per ottenere un risultato positivo un ottima prestazione può non bastare. Agli uomini di Velazquez per fermare la corazzata Juventus serviranno massima attenzione, coraggio, personalità, carattere, sfrontatezza e perchè no anche un po’ di fortuna.

La Juve dal canto suo non vuole fermare la sua marcia, la gara di Champions ha fatto riemergere il grande talento di Dybala che ora sarà dura tener fuori dopo la splendida tripletta europea.

L’Udinese è attesa da un calendario che pare davvero complicato, ma la formazione friulana ci ha abituato negli anni ha mostrare il meglio di sé contro le big, una gara spavalda contro la capolista potrebbe riportare entusiasmo e l’ambizione di tornare a essere quella squadra che gioca sempre per vincere qualsiasi sia l’avversario, quell’Udinese che i friulani amano, quei friulani che tifano solo Udinese ovviamente.

MASSIMO LIVA

loading...

Seguo con interesse l'Udinese e in generale tutto il calcio

1 Comment

1 Comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…


Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home