Connect with us

home

Quando 100 punti non bastano a vincere il titolo, e 142 gol subiti non ti fanno retrocedere. Storia del campionato più pazzo del mondo

Nella lega semi-professionista del sud dell’Inghilterra i Kings Lynn hanno dovuto accontentarsi dei playoff pur avendo totalizzato 100 punti in campionato, -13 rispetto alla capolista. Nella parte bassa della classifica invece c’è chi è riuscito a salvarsi subendo addirittura 142 gol…

I principali campionati europei hanno già il nome del loro campione. In Italia continua ancora il duello tra Juventus e Napoli, con i bianconeri incamminati verso il settimo scudetto consecutivo. Le due squadre hanno mantenuto ritmi impressionanti per tutto l’anno, spremendosi al massimo per cercare di prevalere sull’avversario. Ci sono campionati poi in cui dare tutto e registrare numeri pazzeschi non è servito per gioire alla fine della stagione. È il caso della Southern Football League, una lega calcistica semi-professionistica a cui prendono parte squadre del Sud dell’Inghilterra, dove si è da poco conclusa (manca l’ultimo atto dei playoff) un’annata così anomala dove fare 100 punti non ha garantito la promozione alla National League South. I Kings Lynn infatti hanno raggiunto la tripla cifra con la vittoria per 3-1 ai danni del Chesham nell’ultima giornata, ma non è bastato a salire di categoria perché c’è chi ha fatto meglio, l’Hereford, in grado di chiudere con 113 punti. I Linnets si sono dovuti così accontentare dei playoff – dove hanno raggiunto la finale -, insieme a lo Slough (altra finalista), il Kettering e il Weymouth, formazioni comunque capaci di totalizzare rispettivamente 99, 97 e 97 punti.

Se questi dati non bastano a sbalordirvi, il prossimo passo è dare un’occhiata alla parte bassa della classifica. L’unica retrocessa è stata lo Dunstable Town che negli ultimi tre turni ha subito la rimonta del Gosport, protagonista di tre successi consecutivi. Quest’ultima è riuscita nell’impresa di salvarsi nonostante abbia subito la bellezza di 142 gol in tutto il campionato, peggio di chiunque altro. Non è stato l’unico club però a terminare il torneo con oltre 100 reti al passivo. Oltre al Gosport e al fanalino di coda, anche il St Ives e il Farnborough hanno tenuto la porta decisamente aperta, subendo rispettivamente 105 e 120 gol. Un’altra curiosità infine, nel campionato più strano al mondo, la fornisce il Frome che è riuscito a collezionare 61 punti nonostante una differenza reti di -18, frutto di 78 reti realizzate e 96 incassate.

Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Momenti di Calcio. Appassionato di calcio e laureato in Giurisprudenza presso l'Università Roma Tre

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home