Connect with us

home

Delicatissima sfida a San Siro: in ballo la permanenza in Serie A e l’accesso in Europa League

Delicatissima la sfida delle 18 tra Milan e Verona.

Per San Siro passano 3 punti bollenti per la salvezza dei veneti e per l’Europa dei milanesi.
Perdere per il Verona vorrebbe dire salutare la Serie A e tornare in B, per il Milan, invece, una sconfitta complicherebbe non poco i piani europei considerando che la prossima partita sarà a Bergamo, in un campo tutt’altro che semplice contro un Atalanta quanto mai determinata a conquistare un piazzamento europeo.

Il Milan, pur non essendo in un periodo positivo di forma, viene da un’importante vittoria conseguita a Bologna. Gli uomini di Gattuso hanno dimostrato nell’ultima trasferta di poter dire ancora la loro. La squadra si è dimostrata spesso pericolosa e in grado di mettere in campo la giusta determinazione. Evidenti, però, sono stati i pericoli dovuti ad improvvisi cali di concentrazione.
Il pericolo sta nel fatto che, essendoci mercoledì una finale di Coppa Italia particolarmente attesa dall’ambiente, i giocatori possano scendere in campo poco concentrati.

Gattuso conferma Cutrone davanti. Romagnoli è nella lista dei convocati: potrebbe partire titolare o entrare a gara in corso. Al suo posto dovrebbe giocare Musacchio.

 

Il Verona, viene da 4 sconfitte consecutive che hanno reso quasi impossibile la salvezza. La squadra di Pecchia sembra non avere più il piglio giusto per potersi salvare, ma nel corso del campionato ha dimostrato più volte di saper dare fastidio alle grandi. Nelle partite più difficili si è visto il carattere della squadra, esempio su tutti fu proprio il 3-0 che i veneti rifilarono al Milan dei Gattuso in una delle prime partite da neo-allenatore del Milan. D’altronde il Verona è sempre stata la bestia nera dei rossoneri.

Nel Verona fuori Valoti. In attacco si rivede Cerci, ex di turno ed in mezzo Fossati. Romulo si riprende il suo ruolo a centrocampo da mezz’ala.

 

Probabili formazioni

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Musacchio, Rodriguez; Kessiè, Locatelli, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.
Allenatore: Gattuso

Indisponibili: Conti, Biglia

 

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas; A. Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Calvano, Fossati; Verde, Cerci, Matos.
Allenatore: Pecchia

Indisponibili: Bianchetti, Valoti

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home