Connect with us

home

Serie A, le probabili formazioni del terzultimo turno di campionato

Queste le probabili formazioni del terzultimo turno di serie A

Milan – Verona

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Zapata, Rodriguez; Kessiè, Locatelli, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Conti, Biglia

VERONA (4-3-3): Silvestri; A. Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Romulo, Fossati, Calvano; Matos, Cerci, Verde.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Zaccagni, Bianchetti, Buchel, Valoti, Nicolas

QUI MILAN – Gattuso è intenzionato a riproporre la stessa formazione che ha battuto il Bologna, con Cutrone confermato al centro dell’attacco e Locatelli a centrocampo al posto di Biglia. Nessun problema per Bonucci dopo gli acciacchi di domenica scorsa, Romagnoli torna in gruppo ma punta essere al top per la finale di Coppa Italia.

QUI VERONA – Pecchia non abbandona il 4-3-3. In avanti, nonostante il recupero di Kean, dovrebbero esserci Verde, Cerci e Matos. A centrocampo confermati Romulo e Calvano, si ferma Valoti: dentro Fossati, in vantaggio su Zuculini. In difesa Vukovic e Caracciolo centrali, Ferrari e Fares sulle fasce. Problemi per Nicolas,pronto Silvestri tra i pali.

JUVENTUS – BOLOGNA

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Howedes, Benatia, Barzagli, Asamoah; Khedira, Bentancur, Matuidi; Cuadrado, Higuain, Douglas Costa.

Squalificati: Pjanic | Indisponibili: De Sciglio, Sturaro, Chiellini, Mandzukic

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, S.Romagnoli, De Maio, Masina; Poli, Crisetig, Nagy; Orsolini, Destro, Verdi.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Donsah, Helander, Dzemaili, Gonzalez, Pulgar

QUI JUVENTUS – Allegri dovrà fare a meno dello squalificato Pjanic e dell’infortunato Mandzukic, possibile il ritorno al 4-2-3-1 con Dybala dal 1′ e Cuadrado nuovamente nei tre dietro Higuain. In quel caso Howedes dovrebbe essere preferito a Lichtsteiner come terzino destro. L’alternativa – al momento più probabile – è il 4-3.3 con Bentancur titolare in regia. In difesa Rugani e Benatia si giocano una maglia accanto a Barzagli, ballottaggio tra Asamoah e Alex Sandro a sinistra.

QUI BOLOGNA – Donadoni perde Gonzalez e Pulgar, al loro posto dovrebbero giocare Simone Romagnoli e Crisetig. In dubbio Dzemaili, pronto Nagy. Destro verso una chance da titolare, con Palacio a riposo, mentre Orsolini si gioca una maglia con Di Francesco.

UDINESE – INTER

UDINESE (3-5-1-1): Bizzarri; Larsen, Danilo, Samir; Widmer, Barak, Behrami, Jankto, Adnan; Perica; Lasagna.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Angella

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, Santon; Borja Valero, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi.

Squalificati: Vecino, D’Ambrosio | Indisponibili: Gagliardini

QUI UDINESE – Tudor pronto a confermare la difesa a tre con Stryger-Larsen, Danilo e Samir, panchina per Nuytinck. A centrocampo Jankto dovrebbe trovare spazio dal primo minuto con l’esclusione di Fofana, ballottaggio tra Perica e De Paul per supportare bomber Lasagna in attacco.

QUI INTER – Spalletti deve fare i conti con le assenze per squalifica di D’Ambrosio e Vecino: pronti Santon (nonostante il pessimo impatto avuto nel finale di Inter-Juventus) e Borja Valero. Candreva favorito su Karamoh per una maglia da titolare sulla fascia destra.

CHIEVO – CROTONE

CHIEVO (4-3-3): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Tomovic, Jaroszynki; Rigoni, Radovanovic, Hetemaj; Castro, Inglese, Giaccherini.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: nessuno

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ajeti, Capuano, Martella; Barberis, Mandragora, Stoian; Trotta, Simy, Nalini.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Budimir, Benali, Ceccherini, Tumminello

QUI CHIEVO – D’Anna, chiamato a sostituire Maran nelle ultime giornate di campionato, potrebbe passare al 4-3-3. Jaroszynski e Giaccherini dovrebbero ritrovare posto dal primo minuto, con Rigoni confermato a centrocampo e Castro nel tridente. Ma c’è anche l’opzione Birsa nei tre davanti, con il Pata a centrocampo al posto di Rigoni.

QUI CROTONE – Zenga non dovrebbe cambiare nulla rispetto alla formazione che ha battuto nettamente il Sassuolo: unico dubbio è il possibile forfait dell’acciaccato Ceccherini, rimpiazzato in difesa da Ajeti. Davanti ancora Nalini e Trotta a sostenere Simy, Stoian favorito su Rohden come mezzala, Faraoni ancora preferito a Sampirisi sulla destra.

GENOA – FIORENTINA

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Rossettini, Zukanovic; Lazovic, Hiljemark, Bertolacci, Bessa, Rosi; Rossi, Lapadula.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Izzo, Spolli, Pereira, Laxalt, Migliore

FIORENTINA (4-3-1-2): Sportiello; Bruno Gaspar, Pezzella, Milenkovic, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Saponara; Chiesa, Simeone.

Squalificati: Laurini | Indisponibili: Lo Faso, Vitor Hugo

QUI GENOA – Ballardini disegnerà il Genoa con il consueto 3-5-2. Il tecnico rossoblù deve fare i conti con la perdurante assenza di Izzo in difesa, mentre Laxalt, anche lui fermo ai box, lascerà il posto a Rosi sull’out di sinistra. Possibile conferma per Bessa a centrocampo, in attacco potrebbe essere data una chance dal 1’ a Giuseppe Rossi. Pubalgia per Migliore, a rischio forfait.

QUI FIORENTINA – Pioli punterà su un 4-3-1-2 nel quale certamente non ci sarà lo squalificato Laurini. A presidiare la fascia destra potrebbe quindi essere Bruno Gaspar, mentre Milenkovic dovrebbe essere confermato al centro della difesa al posto dell’infortunato Vitor Hugo. In attacco, scontata la presenza del grande ex Simeone dal 1’.

LAZIO – ATALANTA

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Caceres, de Vrij, Luiz Felipe; Marusic, Murgia, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto; Caicedo.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Parolo, Immobile, Radu

ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Mancini, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Cristante, Gomez; Barrow.

Squalificati: Caldara | Indisponibili: Spinazzola, Melegoni, Petagna, Bastoni

QUI LAZIO – Senza l’infortunato Immobile, tocca a Caicedo prendere in mano l’attacco della Lazio. L’ecuadoriano sarà sostenuto da Luis Alberto, mentre in mezzo al campo, stante l’assenza di Parolo, Inzaghi ha due alternative: confermare Murgia o spostare Milinkovic-Savic nella posizione di mezzala destra, con Lulic sul centro-sinistra e Lukaku in fascia. Radu non al meglio: pronto Caceres con de Vrij e Luiz Felipe.

QUI ATALANTA – Gasperini rischia di dover fare a meno dell’acciaccato Petagna, destinato in ogni caso a partire dalla panchina. Davanti toccherà ancora alla sorpresa Barrow, ma occhio al recuperato Ilicic. Caldara squalificato: in difesa è ballottaggio Palomino-Mancini per prendere il suo posto.

NAPOLI – TORINO

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Tonelli, Albiol, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne.

Squalificati: Koulibaly | Indisponibili: Ghoulam

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Bonifazi, N’Koulou, Burdisso; De Silvestri, Rincon, Baselli, Ansaldi; Ljajic; Iago Falque, Belotti.

Squalificati: Moretti | Indisponibili: Obi, Lyanco, Berenguer

QUI NAPOLI – Napoli che potrebbe essere guidato in attacco da Milik, il quale scalpita per rilevare l’esausto Mertens delle ultime giornate. Chiriches e Tonelli si contendono una maglia per sostituire lo squalificato Koulibaly, per il resto solito undici in casa azzurra.

QUI TORINO – Tra i granata Bonifazi al posto di Moretti, appiedato dal giudice sportivo, in un 3-4-2-1 che vedrà Ljajic agire tra le linee a supporto della coppia formata da Iago Falque e Belotti. Out Obi e Berenguer, potrebbe rivedersi tra i convocati Barreca.

SPAL – BENEVENTO

SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Mattiello, Kurtic, Everton Luiz, Kurtic, Costa; Paloschi, Antenucci.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Borriello, Meret, Vaisanen, Viviani, Lazzari, Schiattarella

BENEVENTO (4-3-3): Puggioni: Sagna, Djimsiti, Gyamfi, Letizia: Del Pinto, Sandro, Viola; Iemmello, Diabaté, Parigini.

Squalificati: Lucioni, Brignola, Cataldi  | Indisponibili: Antei, Costa, Memushaj, D’Alessandro, Guilherme, Lombardi, Djuricic, Tosca

QUI SPAL – Semplici dovrà sicuramente rinunciare a Lazzari, Borriello e Meret, mentre cercherà di recuperare Viviani e Schiattarella. Il terzetto difensivo non si tocca, sulle fasce giocheranno Costa e Mattiello, adattato a destra. In attacco soltanto Antenucci è sicuro di un posto, con il ballottaggio vivo tra Paloschi e Floccari.

QUI BENEVENTO – De Zerbi perde per squalifica Brignola e Cataldi, ci sarà così spazio per Parigini e Del Pinto. Torna Diabaté al centro dell’attacco, probabilmente insieme a Iemmello, visto che Djuricic è fermo ai box. Letizia in difesa viene insidiato da Venuti, positivo nell’ultima uscita contro l’Udinese. In difesa problemi per Tosca e anche Costa è out: potrebbe esserci Gyamfi, favorito su Billong.

SASSUOLO – SAMPDORIA

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Lemos, Acerbi, Peluso; Adjapong, Missiroli, Magnanelli, Duncan, Rogerio; Berardi, Politano.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Lirola, Goldaniga, Biondini

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Andersen, Sala; Barreto, Torreira, Linetty; Praet; Zapata, Quagliarella.

Squalificati: nessuno | Indisponibili: Murru, Alvarez, Caprari

QUI SASSUOLO – Iachini ritrova Adjapong dopo la squalifica, per il resto non dovrebba cambiare molto rispetto all’assetto delle ultime giornate. Lemos titolare nella difesa a 3, Rogerio sulla fascia sinistra, Duncan e Mazzitelli a contendersi una maglia in mediana. In avanti dovrebbe essere confermata la coppia Berardi-Politano: ancora panchina per Babacar. Sempre out Goldaniga, si ferma anche Biondini.

QUI SAMPDORIA – In casa blucerchiata si affievolisce l’emergenza attacco con i rientri ormai prossimi di Zapata e Quagliarella, entrambi con ogni probabilità abili e arruolabili per il match. In caso contrario, possibile modulo con doppio trequartista (Ramirez-Praet) e il solo Kownacki di punta. In difesa probabili conferme per Andersen e Sala rispettivamente ai danni di Ferrari e Strinic. Sempre out Murru, qualche chance di giocare per Verre.

CAGLIARI – ROMA

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Pisacane, Ceppitelli, Andreolli; Faragò, Ionita, Barella, Padoin, Lykogiannis; Sau, Pavoletti.

Squalificati: Joao Pedro, Castan, Cigarini | Indisponibili: Dessena, Miangue, Romagna, Ceter, Pisacane

ROMA (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Manolas, Fazio, Kolarov; Lo. Pellegrini, Gonalons, Nainggolan; Under, Dzeko, El Shaarawy.

Squalificati: Juan Jesus | Indisponibili: Karsdorp, Defrel, Strootman, Perotti

QUI CAGLIARI – Lopez deve fare a meno degli squalificati Cigarini e Castan. A prendere il posto del brasiliano in difesa dovrebbe essere Andreolli, salvo un recupero in extremis dell’acciaccato Romagna. A centrocampo uno tra Barella e Padoin sarà spostato nel ruolo di regista, con Lykogiannis titolare sulla sinistra. Davanti ballottaggio fra Sau e Farias per far coppia con Pavoletti.

QUI ROMA – Di Francesco dovrebbe confermare tatticamente il suo 4-3-3. In difesa, out per squalifica Juan Jesus, la coppia centrale sarà composta ancora una volta da Manolas e Fazio, mentre potrebbe esserci spazio a destra per Bruno Peres per far rifiatare Florenzi dopo le fatiche di Champions con il Liverpool. A centrocampo difficile il recupero di Strootman, mentre Gonalons dovrebbe rilevare De Rossi. Davanti tornerà dal 1′ Under al posto di Schick.

loading...

Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Momenti di Calcio. Appassionato di calcio e laureato in Giurisprudenza presso l'Università Di Roma Tre

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home