Connect with us

editoriali

Napoli, ecco il possibile scenario post Sarri: Via Jorginho, Mertens e Koulibaly

A Napoli tira già aria di fine stagione.
In pochi credono nella rimonta scudetto nei confronti della Juventus e le voci di addio di Sarri – ipotesi Chelesa – diventano sempre più insistenti.
Se dovesse partire Sarri il suo ciclo al Napoli sarebbe ovviamente terminato e insieme a lui tanti calciatori lascerebbero la squadra per dar spazio ad una nuova rifondazione.
 La Gazzetta.it fa il punto della situazione e noi vi riportiamo uno stralcio dell’articolo.
 Aurelio De Laurentiis è in attesa che il Chelsea si faccia avanti e che ufficializzi il suo interessamento per Sarri e, magari, versi entro il 31 maggio, termine ultimo per esercitare la clausola, gli 8 milioni previsti.
Anche perché c’è da riorganizzare la parte tecnica, scegliere il nuovo allenatore, valorizzare la figura di Cristiano Giuntoli, il direttore sportivo con divieto di parola, e mettere mano all’organico.
Cadrebbero i veti per diverse cessioni. Una è quella di Jorginho che interessa molto a Liverpool, United e soprattutto City: il Napoli lo valuta 50 milioni e a Castel Volturno l’idea di realizzare una plusvalenza di 35 milioni intriga tantissimo.
E poi c’è Mertens con i suoi 31 anni e la sua clausola di 28 milioni di euro: anche per il belga c’è la possibilità di andare in Inghilterra (Arsenal).
D’altra parte, nove degli attuali titolarissimi sono gli stessi che hanno avviato l’avventura di Sarri a Napoli, tre anni fa.
Proprio l’allenatore, nella scorsa estate, pretese da De Laurentiis la riconferma di tutto l’organico, Reina compreso.
Senza Sarri il presidente pretenderebbe dal successore la valorizzazione degli investimenti fatti.
E, dunque, avrebbero più spazio i vari Ounas, Machach, Rog, Diawara e, probabilmente, lo stesso Simone Verdi, che dovrebbe arrivare a giugno insieme al rientrante Maksimovic, un investimento di 26 milioni che Sarri ha completamente ignorato.
Potrebbero decidere di rimanere un altro anno Albiol e Callejon. Il primo ha una clausola di 6 milioni di euro e, restando, la società potrebbe anche decidere di eliminarla considerato che a settembre il difensore compirà 34 anni.
L’attaccante, invece, ha compiuto 31 anni a febbraio e potrebbe arrivare a scadenza di contratto (2020).
In gioco potrebbe esserci anche il futuro di Kalidou Koulibaly, ma con o senza Sarri la decisione spetterà soltanto a De Laurentiis: cederlo gli permetterebbe d’incassare 60-70 milioni di euro e ci penserà, certo.
In difesa, dunque, potrebbe essere la cessione del senegalese l’unica novità, perché con l’attuale tecnico, Hysaj e Mario Rui sarebbero parte integrante del suo progetto.
loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in editoriali