Connect with us

angolo opinioni

Dopo Roma-Liverpool, 6 domande al Monchi “versione italiana”….

A fine partita, ieri sera, il Ds Monchi si è precipitato ai microfoni TV per esprimere la sua indignazione verso l’arbitro Skomina, reo di aver causato l’eliminazione della Roma.

Complimenti al Liverpool per la finale, ma è ora che il calcio italiano alzi la voce. Non è normale quello che è successo”.

Così Monchi, direttore sportivo della Roma, ai microfoni di Premium dopo l’eliminazione contro il Liverpool in semifinale di Champions, commenta gli episodi arbitrali ancora una volta sfavorevoli alle squadre italiane nel cammino europeo.

All’andata abbiamo subito un gol in fuorigioco – continua Monchi -, stasera non ci hanno dato due rigori netti. Anche la Juve è stata danneggiata in Europa: questo è il momento di farsi sentire. Così non si può andare avanti, meritavamo noi”.

Senza gli errori arbitrali sarebbe cambiato tutto.

Monchi parte frontalmente all’attacco della Uefa: “Sono spagnolo, ma penso che il calcio italiano debba alzare la voce adesso perché così non è normale – continua -. Non capisco perché non ci sia la Var nella competizione calcistica per club più importante al mondo. A volte sbaglia ma molto meno, sia ieri che anche in questa semifinale ci sono stati errori. I ragazzi nello spogliatoio erano molto arrabbiati, abbiamo fatto un secondo tempo pazzesco. Speriamo che chi debba decidere l’anno prossimo possa mettere la Var. Non so perché non ci sia ma ne abbiamo bisogno, senza questi errori sarebbe cambiato tutto”.

Questo il pensiero del DS.

Non si può non notare come l’atteggiamento del DS romanista sia stato uguale a quello di Agnelli del dopo Real-Juventus o, per tornare a qualche tempo fa, ai tempi di Moggi e Galliani.

Potremmo obiettare qualcosa al pensiero dello spagnolo:

1) Era presente lei una settimana fa ad Anfield quando la Roma ha fatto una figuraccia epocale al cospetto dei Reds che per 70 minuti hanno stradominato la gara segnando 5 gol, sbagliandone clamorosamente almeno altri 3 o ha visto solo il gol in fuorigioco di Salah senza vedere che lo stesso egiziano, Firmino e Manè sono stati fermati dall’arbitro per presunti fuorigioco soli davanti al portiere almeno 4 volte?

2) Secondo lei era rigore quello concesso alla Roma al 93° minuto?

3) Con il VAR da lei invocato, quanti altri gol avrebbero segnato a Liverpool i tre fenomeni inglesi dei Reds?

4)Perchè Salah giocava con la maglia avversaria?

5)A parte Kolarov e Pellegrini (che giocava al posto di Strootman, però) dove erano i suoi acquisti stagionali?

6) Per le sue indubbie competenze calcistiche, complessivamente secondo lei la Roma meritava di passare il turno contro il Liverpool?

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in angolo opinioni