Connect with us

editoriali

Il Pallone d’oro premia sempre il migliore al mondo? certamente no….

L’addio al calcio di Andres Iniesta senza che il suo nome compaia tra i vincitori del Pallone d’oro fa sorgere il grande dubbio se questo premio venga effettivamente assegnato al migliore al mondo di ogni stagione calcistica.

Il dubbio, effettivamente, nasce perchè il fuoriclasse spagnolo non è il solo grande campione della storia del calcio ad essere rimasto a bocca asciutta.

Innanzi tutto i grandi nomi dei due calciatori universalmente riconosciuti più forti al mondo : Pelè e Maradona.

I loro nomi mancano perchè prima del 1995, il Pallone d’oro veniva assegnato solamente a calciatori europei : il primo extraeuropeo a vincerlo fu, proprio in quell’anno, il liberiano George Weah.

Se il premio fosse stato riconosciuto ai sudamericani, probabilmente Pelé ne avrebbe vinti 7 e Maradona almeno 2.

I calciatori,invece, non premiati ma che avrebbero ampiamente meritato di vincere sono tanti, ma proprio tanti.

Alcuni sono meno noti al grande pubblico perchè figli di altre epoche calcistiche quali, ad esempio, Ferenc Puskas, uno dei più grandi attaccanti della storia.

Ma  anche Gigi Riva (secondo nel 1969 e terzo nel 1970), Franco Baresi (secondo nell’89), Henry (secondo nel 2003, terzo nel 2006), Raul (secondo nel 2001 dietro a Owen), Paolo Maldini , Cabrini non sono nellelenco dei vincitori così come Frank Rijkaard e Xavi Hernandez.

Tra le categorie più sfortunate c’è quella dei portieri.

Anche perché se non l’ha vinto Buffon nel 2006 dopo il Mondiale con l’Italia (premiato un altro pezzo del muro di Berlino, Fabio Cannavaro), è difficile immaginare da qui ai prossimi anni un altro numero 1 in grado di farcela.

Arrivò secondo anche Zoff (nel 1973), e non ce l’hanno fatta neanche i tedeschi Kahn e Neuer.

L’unico portiere che riuscì a vincere il pallone d’oro fu il russo Yashin, nel 1963 ma era un’altra epoca calcistica.

Tornando alle vere dimenticanze, però, meriterebbe delle scuse un’intera categoria, quella dei “numero 10”.

Solo Roberto Baggio  e Gianni Rivera furono premiati ma, ad esempio, son rimasti fuori Andrea Pirlo e Alessandro Del Piero.

Tra gli italiani premiati c’è invece Paolo Rossi, nell’anno del Mondiale del 1982 ma quell’anno forse l’avrebbe meritato più di tutti Bruno Conti o quantomeno Marco Tardelli.

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in editoriali