Connect with us

home

Pallotta non si accontenta dello 0-0. E conferma Alisson

Il presidente giallorosso, presente anche ieri sera in tribuna per il derby capitolino, ha manifestato tutto il suo rammarico per la vittoria mancata, affrontando anche tematiche di mercato.

E’ un Jim Pallotta amareggiato quello che si presenta ai microfoni dopo il pareggio a reti bianche nel derby. Il presidente giallorosso sapeva che una vittoria ieri avrebbe messo la Roma sulla strada giusta per consolidare il piazzamento Champions, e invita tutti a non pensare da subito al Liverpool:”È stata una partita molto dura dopo la gara con il Barcellona, abbiamo avuto diverse occasioni oggi. Dobbiamo riuscire ad andare in Champions League per il prossimo anno. Non sono contento, non dobbiamo pensare solo al Liverpool ma anche alle altre partite che ci possono portare in Champions.”

Il presidente continua poi a tranquillizzare i tifosi sul mercato, in particolare riguardo al portiere Alisson:”Alisson sarà della Roma l’anno prossimo? Non abbiamo nessuna intenzione di venderlo. Zero possibilità. Quando l’ abbiamo preso pensavo fosse un grande portiere e lo penso ancora, quindi non lo venderemo.” Per i tifosi è normale che ora alle parole seguano anche i fatti.

Chiosa finale anche sul tema stadio, con un’ evidente irritazione per l’allungarsi dei tempi:”Stadio? Ora si gioca una partita politica, c’è tempo fino a luglio. Peccato che i tifosi non possano avere in tempi brevissimi il loro stadio.”

Filippo D’Orazio

Il calcio da sempre è l'amore di una vita, il giornalismo sportivo la mia passione e il mio lavoro

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home