Connect with us

altri sport

Playoffs NBA: super Harden, sorpresa Pacers

Nella seconda notte di playoffs NBA, gli Houston Rockets, con un super James Harden battono solo all’ultimo dei tenaci T-wolves. Colpo grosso degli Indiana Pacers che a sorpresa battono i Cavaliers. Bene Oklahoma e Boston.

 

Minnesota Timberwolves – Houston Rockets 101 – 104 

Saranno ben 44 i punti di James Harden che con una prestazione da MVP, conduce i suoi Rockets nella sofferta vittoria contro Minnesota. Il Barba sembra indemoniato ed ogni palle entra magicamente nel canestro. Insieme a Chris Paul riescono a tenere a bada degli avversari comunque tenaci. Ma la forza fisica e la precisione al tiro del n° 13 di Houston non lascia scampo.

A Minnesota non porta dunque fortuna giocare gara-1 dopo ben 14 anni. Il quintetto base sembra reggere bene per tutti e quattro i quarti alle incursioni nemiche. Gli ultimi secondi sono al cardio palma con Jimmy Butler che non centra il canestro con la sua tripla che avrebbe potuto mandare la partita agli overtime.

Cleveland Cavaliers-Indiana Pacers 80-98

Se Houston ha Harden, Indiana ha Oladipo. Il numero 4 degli Indiana Pacers è onnipotente ed onnipresente in una gara-1 dominata contro degli spenti Cavaliers: 32 punti, 4 assist e 6 rimbalzi. Ottima si la fase difensiva che quelle offensiva con la difesa avversaria costretta sempre ad inseguire.

Per quanto riguarda i Cavaliers non basta la tripla doppia di Lebron James (24 pt., 12 rimbalzi e 10 assist). Ma se la tua squadra non ti da una mano sia in attacco che in difesa e difficile portare a casa il risultato. Troppi gli errori difesivi che tante le palle perse.

Boston Celtics-Milwaukee Bucks 113-107 OT

Bellissima ed intensa la partita tra Boston e Milwaukee con la gara che si è decisa solo all’overtime. Palla su palla, punto su punto, decisivo è stato il canestro a 0.08 di Terry Rozier che ha salvato i Celtics portandoli all’overtime. E’ lì che si è decisa la partita in favore dei padroni di casa che hanno in fine conquistato gara-1.

Ottima la prestazione dei Bucks che trascinati da Antetokounmpo (35 pt. e 13 rimbalzi) e Khris Middleton (31 pt.) hanno ceduto solo all’ultimo. Gara-2 si attende intensa ed emozionante con il risultato che potrebbe essere ribaltato.

Oklahoma City Thunder-Utah Jazz 116-108

Passeggiata degli OKC Thunder che davanti al pubblico amico, battono gli Utah Jazz 116-108. Una partita caratterizzata dal dominio dei Bigh Three: Paul George (36 pt e 7 rimbalzi), Carmelo Anthony (15 pt., 7 rimbalzi e 2 assist) e Russel Westbrook (29 pt, 13 rimbalzi e 8 assist).

Per i Jazz ottima la prestazione di  Donovan Mitchell che chiude con 27 e 10 rimbalzi, a lungo in campo nonostante un problema al piede.

Luis Mario Ramogida

 

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in altri sport